15 apr 2019

Vera da pozzo Comando Stazione Navale


5 commenti:

stephanie ha detto...

molto bella !!!!!!

Bruno ha detto...

Sono anch'io un appassionato di Venezia e studioso delle vere da pozzo delle quali ho realizzato un archivio fotografico che ritengo sia uno dei più completi al momento esistenti; questa vera però non l'avevo mai vista e mi piacerebbe poter avere le immagini nella loro risoluzione originale, naturalmente con il mio formale impegno di farne un uso esclusivamente personale.
Hai realizzato anche immagini che riprendono le altre facce della stessa vera?
Grazie per l'attenzione e complimenti per le bellissime foto pubblicate sul tuo blog, con particolare riguardo a quelle notturne, veramente suggestive!

BluOscar ha detto...

Bruno: mi scuso vivamente per non averti fornito una risposta prima d'ora. Lasciami dire che si sente da ciò che scrivi che sei un appassionato di Venezia ed uno studioso delle vere da pozzo. Certo che ho fotografato la vera in questione in ogni sua faccia. Certo che ho sicuramente visto molte vere da pozzo che nemmeno tu immagini che esistano. Sai perché? Perché ho letteralmente setacciato la città, perché per farlo mi sono alzato ogni volta molto prima dell'alba, perché ho dedicato a questa città che amo parecchi anni della mia vita.
Visto che vorresti da me le foto in "versione originale" e quindi ad alta risoluzione come preferisci che te le invii?
Contenute in un cofanetto in argento o preferisci l'oro zecchino??

Bruno ha detto...

Caro Oscar, il ritardo della tua risposta non è certo un problema: i pozzi sono lì da centinaia di anni, giorno più o giorno meno non fa certo differenza.
Vedo che ci sono parecchie analogie fra noi due, entrambi appassionati di Venezia, alla quale entrambi dedichiamo molto del nostro tempo, entrambi siamo convinti di avere visto e fotografato molte vere da pozzo che molti nemmeno immaginano che esistano.
Non ho capito però il tono apparentemente sarcastico della tua conclusione: se ti ho richiesto le immagini del pozzo della Giudecca è perché sono convinto di poter ricambiare il favore con le immagini di "vere da pozzo che nemmeno tu immagini che esistano", tutto qua.

BluOscar ha detto...

Bruno: mi scuso con te per il tono sarcastico. Arrivati a questo punto, per chiarire la mia e la tua posizione, ti propongo un incontro davanti ad una tazza di caffè in un qualsiasi bar di Venezia. Solo parlando faccia a faccia avrò la possibilità di spiegarti il perché di quel tono. Attendo, se ti fa piacere, una tua mail su: bluoscar@gmail.com
A presto