13 feb 2018

Palazzo Agnusdio

Palazzo Agnusdio timpano 13 02 2018

Ho ammirato e fotografato in più' occasioni la facciata di Palazzo Agnusdio (il nome deriva dal latino "Agnus Dei", in italiano "Agnello di Dio") che si affaccia sul Rio de la Pergola e che sorprende per questo bellissimo timpano che sovrasta la porta di terra (che si apre sul Ponte del Forner) e per la pentafora del piano nobile con i celeberrimi quattro Evangelisti.
Nella foto è visibile l'Angelo benedicente racchiuso da un arco di girali vegetali. Se vi ricordate in un precedente post abbiamo visto invece la patera, che racchiude l'Agnus Dei, ed è posta sopra alla porta d'acqua. Il Palazzo è stato restaurato nel 2015 dalla ditta Alfier che cosi' descrive il proprio intervento: "Il palazzo si presume essere risalente ai primi decenni del Quattrocento ed è approfonditamente descritto nella trattatistica storico artistica sulle residenze gotiche veneziane. La sua originaria struttura, tutt’ora caratterizzata dall’impianto gotico-bizantino, è documentata dagli straordinari apparati scultorei presenti nella facciata principale: la porta di terra sul Ponte del Forner con l’angelo benedicente racchiuso da un arco di girali vegetali; la porta d’acqua che si specchia sul Rio di Ca’ Pesaro con al di sopra la patera che racchiude l’Agnus Dei; la pentafora del piano nobile con i celeberrimi quattro Evangelisti presenti fra gli archi gotici delle finestre.
Palazzo Agnusdio ha attraversato sei secoli di storia non privo di profonde modificazioni ed alterazioni, perdendo ampi brani dei suoi originari rivestimenti e cromie. Tuttavia, il lavoro di attenta osservazione ed le scelte di un restauro conservativo ed attento ci hanno consentito di recuperare l’unità di lettura dei fronti esterni ed delle decorazioni plastiche" (tratto da alfier.com)


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...