13 giu 2017

Campanile di Caorle

Campanile Caorle 13 06 2017 N1

Mi trovo all'interno del Campanile di Caorle e la Chiesa che vedete è il Santuario della Madonna dell'AngeloCampanile Caorle 13 06 2017 N2Campanile Caorle 13 06 2017 N3

Vista sulla spiaggia di LevanteCampanile Caorle 13 06 2017 N5

Inserito nel moderno complesso di Piazza Vescovado, il campanile cilindrico si innalza nel cielo e risulta visibile anche a chilometri di distanza, diventando il simbolo di Caorle più riconoscibile ed amato. Risalente anch’esso agli inizi del XI secolo, è alto quasi 50 metri mentre la sua forma cilindrica sormontata da cuspide conica lo rende unico al mondo, per struttura architettonica ed età storica. Risultato di una contaminazione fra le correnti artistiche bizantine e ravennate, l'alternarsi armonioso di bifore, monofore e colonnine lo rende uno splendido esempio di stile romanico.
Un’altra singolarità che caratterizza il famoso campanile è la particolarità delle tecniche di lavorazione ed i materiali utilizzati: mentre i mattoni presentano la testa arrotondata a "osso di pesca", la base è stata costruita in conci di pietra d'Istria e il resto in mattoni rossi con particolari cornici alle basi delle finestre e della cuspide.
In alto, la loggia campanaria presenta quattro grandi bifore ed è separata esternamente dal resto del tronco da una modanatura a triangoli rovesciati; qui, trovano spazio tre grandi campane decorate che, grazie al loro diverso diametro, regalano un suono magico e preciso, scandendo il passare del tempo e informando gli abitanti sull’unicità di alcuni eventi.
Tratto da: visitcaorle.com
Grazie al rifacimento delle scale è oggi possibile visitare il campanile: le visite guidate si svolgono prevalentemente nel periodo estivo; per conoscere gli orari o chiedere informazioni riguardo alle visite è possibile consultare il sito: caorleduomo.altervista.orgCampanile Caorle 13 06 2017 N6

6 commenti:

Geneviève ha detto...

volevo sempre andare a Caorle ma Venezia mi ha sempre trattenuta ... Magari d'inverno, quando ci sarà meno gente attratta dalle spiagge , perô i tuoi post mi danno l'occasione di scoprire il famoso campanile sul quale sono impaziente di salire ...Grazie Oscar . Certo con tutto il ben di Dio che ti circonda hai da fare durante i tuoi week end e aiuta di sicuro a sopportare i cinque giorni di lavoro !!!

rossella ha detto...

pensa te...ci sono stata in vacanza ben due volte e non sapevo che ci si potesse salire! meravigliosa cittadina. Da non perdere la gita in barca nella laguna alla ricerca dei luoghi frequentati da Hemingway, con spuntino a base di frittura di pesce e polenta offerto dai pescatori dei famosi "casotti"!

rossella ha detto...

ops...scusate! volevo dire i famosi casoni di Caorle :) i casotti sono quelli che faccio io con la tastiera del tablet...

Blu Oscar ha detto...

Geneviève: per mia grande fortuna il Veneto è sinonimo di Città d'arte, Ville Venete, pianure, piste ciclabili, mare, lagune, laghi, fiumi, parchi naturali, colline, montagne e...ho dimenticato sicuramente qualcosa

rossella: troppo simpatica! Si chiamano effettivamente "Casoni" e a breve pubblicherò un post a loro dedicato

stephanie dupont ha detto...

bellissme queste foto !!! nemeno io sapevo che si potesse salire sul campanile !!! grazie Oscar .... da fare alla mia prossima visita !!!!!

rossella ha detto...

davvero?? che bello Oscar! un post dedicato ai casoni (stavolta sono stata attenta a scrivere...) non me lo perdo davvero! grazie!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...