23 nov 2016

Topi a Venezia

Topi a Venezia 23 11 2016 N1

Circa un anno fa un mio amico mi chiese se avessi mai visto dei topi, soprattutto di notte, durante le mie passeggiate a Venezia. Dissi che si' ne avevo visto qualcuno ma certo non cosi' tanti come lui poteva immaginare. La sua osservazione mi fece comunque riflettere sul problema di possibili incontri indesiderati con questi animaletti e decisi cosi' di muovervi con maggiore prudenza e tenendo gli occhi ben aperti. Un pò per lo schifo che mi fanno e un pò per il fatto che non si sa mai come possono reagire da quel giorno, soprattutto nelle le ore notturne quando non c'è anima viva in giro, iniziai ad avvertire maggiormente la loro presenza. Nella stragrande maggioranza dei casi loro fuggono appena mi sentono arrivare, ma mi è capitato spesso di dover fare parecchio rumore per allontanare quelli piu' incuranti della mia presenzaTopi a Venezia 23 11 2016 N2

Sappiamo tutti che questi roditori non si trovano certamente solo qui ma infestano tutte le città del mondo e non solo. Certo a Venezia la presenza di un numero cosi' alto di turisti e la mancanza cronica di cestini per i rifiuti non aiutano. Se poi a questo sommiamo il fatto che qui in città le immondizie prodotte dai cittadini si infilano in buste di plastica che vengono depositate fuori della porta di casa...un meraviglioso regalo a colombi, gabbiani e naturalmente ai topi. Per non parlare dello schifo di vedere tutti quei sacchetti, talvolta maleodoranti, adornare le Calli veneziane...
Qui consegnare ai residenti dei contenitori chiusi da posizionare fuori del proprio uscio solo nei giorni di raccolta non è proprio possibile. Ma ne siamo proprio certi? I contenitori normalmente utilizzati nelle altre città qui stonerebbero? Forse si ma, a mio avviso, esteticamente risulterebbero certamente piu' piacevoli delle borsette di plastica. Che ne dite??Topi a Venezia 23 11 2016 N3

Tranquilli comunque quello che ho fotografato domenica scorsa era solo un topo spaesato che probabilmente nemmeno capiva dove si stava trovando in quel momento. Magari aveva appena trangugiato qualcosa che gli aveva trasmesso una carica di adrenalina oppure un veleno che gli aveva regalato uno stato di semincoscienza...boh!...Topi a Venezia 23 11 2016 N4

Magari un giorno oltre ai topi riuscirò finalmente a vedere anche qualche cestino in piu' e magari anche i contenitori per la raccolta differenziata....piccoli esempi di civiltà in una città che senza turismo non può sostenere sé stessa e che, troppo spesso dimentica le cose piu' semplici e soprattutto i propri cittadini (quelli che sono rimasti)


2 commenti:

stephanie dupont ha detto...

ben certamente topi c e ne sono a Venezia....io ne ho visti in zona stazione in giornata......e di sicuro il problema immondizia a Venezia peggiora sempre piu.....e al mattino presto i sachetti sono spesso aperti conme dici tu dai i vari volatili.... non facile trovare una soluzione che si possa gestire anche al raccolto... forse delle zone con dei bidoni,che poi i spazzini riescono a spostare fino alla barca del smaltimento,con i vari passago di calli e ponti... non saprei..... ciao oscar !!!!

Blu Oscar ha detto...

stephanie: la raccolta dei rifiuti a Venezia viene effettuata in questo modo:
- rifiuto secco residuo e rifiuto umido (avanzi di cucina) possono essere inseriti in un sacchetto di qualsiasi tipo ben chiuso; raccolta tutti i giorni (dal lunedì al sabato); il sacchetto va consegnato direttamente al netturbino o lasciato vicino alla porta di casa obbligatoriamente tra le 6-8 del mattino;
- carta, cartone, tetra-pak possono essere inseriti in un sacchetto di carta legato con spago;
raccolta il lunedì, il mercoledì e il venerdì; il sacchetto va consegnato direttamente al netturbino o lasciato vicino alla porta di casa obbligatoriamente tra le 6-8 del mattino;
- vetro, plastica e lattine possono essere inseriti in un sacchetto di plastica contrassegnato da adesivi blu forniti da Veritas; raccolti raccolta il martedì, il giovedì e il sabato; il sacchetto va consegnato direttamente al netturbino o lasciato vicino alla porta di casa obbligatoriamente tra le 6-8 del mattino.

Qualcuno mi spiega perchè la raccolta del secco e dell'umido deve essere effettuata tutti i giorni della settimana eccetto la domenica??
Il rifiuto secco si puo' tranquillamente depositare in un apposito contenitore che deve essere tenuto in casa. Una famiglia composta da 3 persone, se fa un'attenta selezione dei rifiuti, lo puo' scaricare dopo vari mesi (il contenuto non produce alcun odore)
Il rifiuto umido si puo' tranquillamente raccogliere 1 volta alla settimana..non tutti i giorni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...