17 mag 2016

Rio de le Romite

Rio de le Romite 17 05 2016 N1

Sestiere di Dorsoduro: uno sguardo al Rio de le Romite nel punto in cui si unisce al Rio Malpaga. Sulla destra le Fondamenta di Borgo e a sinistra le Fondamenta de le Romite. Quello che vedete sul fondo è il Ponte de le TurcheteRio de le Romite 17 05 2016 N2

Mi sono allontanato così' da poter riprendere il Ponte de le Romite. Quiete assoluta. Le uniche voci appena udibili sono quelle che sento provenire dal Campo Santa Margherita sempre molto frequentato fino a tarda notte.

7 commenti:

Geneviève ha detto...

se mi posso permettere, a proposito di Campo Sta Margherita ,perchè non farla vedere di sera piena di giovani ? Darebbe un'immagine di Venezia più viva per chi la vede solo come città museo ...Ciao !

Claudio ha detto...

Chissà perchè tra i mille piccoli ponti veneziani mi hanno sempre maggiormente intrigato quei pochi,come quello mostrato nella prima immagine,che uniscono due sponde non perpendicolarmente alle stesse.
Forse per il semplice fatto che sono in netta minoranza rispetto ai tanti del tipo più tradizionale,o più probabilmente perchè,con il ponte "sghembo" il "colpo d'occhio" risulta prospetticamente più gradevole,come si potrà notare dai due scatti propostici dal blogger.

stephanie dupont ha detto...

incantevole Oscar....

Mercè ha detto...

Spettacolari questi scatti Oscar!!!

luci ha detto...

@Genevieve : a proposito di campo Santa Margherita, mi ricordo bene di alcune foto di sera su questo post http://bluoscar.blogspot.it/2011/11/l-di-un-nuovo-giorno.html. Ma non mi sembra che diano un immagine di una Venezia più "viva"....

Blu Oscar ha detto...

Geneviève: sai ho pensato anche io di fare qualche scatto quanto il Campo è pieno di giovani. Mi fa sempre piacere passeggiare di sera tardi e notare ragazzi che fanno festa in molti luoghi della città. Il problema è che Campo Santa Margherita è noto a tutti per essere, magari mi sbaglio, particolarmente frequentato da persone dal comportamento discutibile. In più' negli ultimi tempi a loro si sono uniti gruppetti di extracomunitari che, a volte, provocano disordini.
Quando poi entro nel Campo, verso le 5 o 6 del mattino e lo trovo molto somigliante ad un'immondezzaio.....

Claudio: in effetti i ponti di queste fattezze non sono molti. La cosa che invece ha colpito me in quel momento è stata l'atmosfera del luogo. Un punto bel illuminato ed una pace surreale.

stephanie: grazie

Mercè: grazie anche a te

luci: vedo che anche tu la pensi come me...purtroppo

Veneziamia ha detto...

Venise la nuit....c'est là que l'on saisit le mieux l'âme de la ville. J'adore ces moments hors du temps :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...