12 mag 2016

Dimmi dove a Venezia

DSC 5130

Vi propongo un vaso. Dovete riconoscere che la sua foggia è davvero particolare. Dove si troverà mai?
Vi dò un indizio: in questo luogo ci sono molti vasi uguali a questo. Attendo le vostre risposte e...buona ricerca!

11 commenti:

Claudio ha detto...

Oscar: Una considerazione che esula dallo spirito del post.
Se di prima mattina i miei occhi non mi ingannano e se le mie pur scarse conoscenze non mi tradiscono,quello che tu chiami vaso (in quanto lo vediamo in questa funzione),dovrebbe essere stato originariamente concepito come mortaio.
Ma non questo è il punto.
Il fatto è che trattasi (almeno credo) di manufatto lapideo verosimilmente di antica e pregevole fattura; ora tu ci comunichi che nello stesso luogo sono presenti numerosi esemplari dello stesso tipo.
Ora le cose che mi lasciano perplesso sono tre:
- Il sostanziale nitore e l'apparente assoluta integrità del soggetto che denuncia negli stilemi esecutivi una remota datazione.
- La presenza,appunto,di altri esemplari,come se si trattassero di di comuni contenitori.
- Il fatto che esemplari come questo,facilmente asportabili,siano lasciati alla pubblica fede (siamo tutti onesti,ma...).
Alla luce di ciò,se non mi sfugge qualche particolare che vanifica tutto quanto ho esposto,ti chiedo di valutare se sia il caso di renderne nota l'ubicazione.
Ciao.


stephanie dupont ha detto...

difficle anche questa !!!...sto pensando alle corte o interni dei palazzi....?????

AnnaLivia ha detto...

Credo che si trova nell chiostro della chiesa di Sant'Elena?

alex ha detto...

Urcaaaaaaaaaa difficilissimoooooooo... anche questo turno passo

Blu Oscar ha detto...

A tutti: che dirvi....difficile battere AnnaLivia. Per quanto provi a ricercare nella mia memoria immagini difficili da collocare....
Allora sappiamo tutti lei che ama Venezia, dobbiamo poi tener conto del fatto che anche lei è una blogger. Vi dico questo in quanto so, per esperienza diretta, che chi ama fotografare la città per poi descriverla ai propri lettori, usando una macchina fotografica memorizza i luoghi e i particolari ad essi associati.
Sicuramente AnnaLivia riesce quindi a memorizzare, come faccio io, le foto fatte e a relazionarle con i luoghi visitati. Devo poi aggiungere che lei, lavorando in una biblioteca, preferisce approfondire sui libri ciò che vede durante le sue passeggiate rinsaldando il tutto attraverso informazioni storiche e non.
Si sta insomma rivelando come una concorrente imbattibile alla quale sarà difficile dare del filo da torcere.
Vi informo che la soluzione la troverete nel prossimo post dedicato (tranquillo Claudio i "vasi" sono collocati all'interno di un Chiostro adiacente ad una Chiesa. Non credo di sbagliare se affermo che da Venezia sono sparite cose ben più' grandi di un vaso da fiori anche se in questo caso i vasi sono davvero particolari. Mi auguro poi, se ho ben inteso ciò che volevi dirmi, che a nessuno venga in mente di rubare all'interno di una Chiesa anche se so che niente è impossibile. Insomma io non faccio altro mostrare le bellezze della città. Ad ognuno poi decidere se continuare ad ammirarle oppure...)
Ciao a tutti e complimenti a quanti hanno tentato di dare una soluzione. Ciao!

Claudio ha detto...

Ok Oscar,stasera dormirò più tranquillo.
Credimi,pensare anche ad uno solo di quei mirabili manufatti lasciati,che so,in una corte incustodita ed aperta a tutti e quindi potenzialmente alla mercè di chicchessia,non mi tranquillizzava affatto.
Esemplari di questa finezza,risalenti con ogni probabilità al primo Rinascimento,costituiscono un vero tesoro antiquariale,che può tranquillamente rivaleggiare in bellezza con le migliori vere da pozzo.
Mi fa piacere saperli ben custoditi tra quattro mura sorvegliate da attenti religiosi veneziani.

Claudio ha detto...

@AnnaLivia: Semplicemente incredibile la tua conoscenza di Venezia. Chapeau!

AnnaLivia ha detto...

Grazie : )
Devo dire che ho avuto paura di non trovare questo indovinello. Non era facile. Venezia mi manca tanto. Per fortuna, ho le mie memorie e le mie fotografie.
Ciao a tutti!

luci ha detto...

Ambasciatrice e' poco. Nominerei AnnaLivia ministro! :-)

stephanie dupont ha detto...

complimenti AnnaLivia....questo chiostro non lo mai visto...andro in cerca....!!!

Geneviève ha detto...

Ho visto il chiostro ,ma non mi ricordo il vaso !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...