24 giu 2014

Battaglio

DSC 0698 w

6 commenti:

Claudio ha detto...

Coppia di battagli da definirsi più propriamente "picchiotti",in quanto facenti parte della tipologia "a martello",ovvero di forma allungata,dove la mano impugna esternamente il pezzo,mentre essa nel battaglio propriamente detto viene generalmente infilata.
I manufatti,in ferro forgiato,sono ancorati alla porta per mezzo di un fulcro verosimilmente "a laccio",ovvero con le estremità ribattute all'interno dell'anta lignea.
I suddetti fulcri sono ospitati al centro di piastre metalliche a sesto quadrangolare e contorni mistilinei,fissate con grossi chiodi a testa piramidale.
Da notare che lo stesso tipo di piastra,però di dimensioni maggiori,è impiegata per irrobustire la struttura della porta in corrispondenza dell'incudine di battuta,di forma tronco-conica; non era raro,infatti che in questi tipi di battiporta,ove la percussione viene concentrata in un sol punto,dopo anni ed anni d'uso la struttura lignea,se priva di protezione metallica,venisse addirittura sfondata.
Il corpo dei picchiotti,munito in alto di semplici tacche decorative è in basso leggermente curvato in avanti,e termina in una presa per la mano di forma circolare con spicchi radiali culminanti in un bottone sferico.
L'epoca di realizzazione dei manufatti è ascrivibile al periodo che va dal XV al XVI sec.,ma probabilmente più vicino al primo di questi.
Per onestà intellettuale va detto che è assai difficoltoso attribuire una datazione certa agli esemplari metallici,perdipiù se analizzati in fotografia ed addirittura a mezzo di una sola immagine; considerando queste limitazioni non si può infatti escludere di trovarsi di fronte al lavoro di un buon artigiano che in tempi più vicini ai nostri abbia realizzato dei validi manufatti rifacendosi però a stilemi tipici di epoche precedenti.

Oscar ha detto...

Claudio: molto interessante il tuo commento. Come sempre del resto.
Vai a vederti il contributo che un'altro lettore ha aggiunto qui:
http://bluoscar.blogspot.it/2012/11/fondamenta-de-l.html
(penultimo commento)

Claudio ha detto...

Oscar: ho letto il commento del lettore,assolutamente benvenuto anche se tardivo.
Comprendo che in certi casi è indispensabile usare materiali moderni e mettere a norma impianti e dispositivi.
Non voglio assolutamente fare polemiche con alcuno.
Peccato però che quelle piastre risultino così estranee alla tipicità di un angolo veneziano
così pregevole.
Personalmente,pur mantenendo le piastre tali e quali in considerazione della loro importante funzione,avrei provveduto a sovrapporvi qualcosa di meno impattante per il luogo. Ma non è assolutamente detto che questa sia la cosa più opportuna.
Un saluto al lettore ed un ringraziamento per essere intervenuto facendoci conoscere la sua rispettabile opinione.

stephanie dupont ha detto...

che belli...e che spiegazioni sempre stupende....ciaoooo bella gente..

luci ha detto...

Qualcuno è in vacanza.....??? :-)

Oscar ha detto...

stephanie: ciao!

luci: non sono in ferie. Sono malato di "fiacchiate" un disturbo che mi colpisce ogni estate. Sto prendendo vitamine: passeggiate all'aria aperta, risate in famiglia, poco computer e riposo.
Spero di riprendermi presto. Ciao!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...