17 feb 2014

Stramare e la Festa di San Valentino (Treviso)

Stramare 02
Oggi vi porto con me alla scoperta di Stramare una piccola frazione di Segusino in provincia di Treviso nata nel '600 come luogo di rifugio delle popolazioni delle parti dell'Istria. Il borgo, fino a pochi anni fa, era disabitato. Le case erano utilizzate quasi prevalentemente come abitazioni secondarie che venivano sfruttate nel periodo estivo in quanto il luogo, grazie alla sua ubicazione, risulta fresco e ventilato.
Negli ultimi tempi si è cercato di valorizzarlo organizzando visite guidate e proponendo feste di vario tipo. Ma la particolarità di questo piccolo paese è quella di accogliere tutti gli innamorati e festeggiare insieme a loro il santo patrono che è appunto San Valentino. Oggi quindi molte case erano aperte e gli abitanti proponevano a tutti gli ospiti assaggi vari e specialità localiStramare 03a
La festa si apre con la Messa che viene celebrata nella piccolissima chiesetta del paeseStramare 03Stramare 04Stramare 05Stramare 06
Dopo la funzione si raggiungono i vari punti di ristoro oppure, come ho fatto io, ci si inoltra fra le piccole vie alla ricerca di piccoli dettagli da fotografareStramare 07Stramare 09
Molte abitazioni sono state ristrutturate e trasformate in casa di villeggiatura dotata di tutti i comfortStramare 11Stramare 13Stramare 12Stramare 15Stramare 14Stramare 16Stramare 17Stramare 18Stramare 19Stramare 21Stramare 22Stramare 23Stramare 25
In tarda mattinata gli ospiti vengono "salutati" dalla banda musicale e dai cori di montagnaStramare 26Stramare 27
Io ero in compagnia di mia moglie e di molte altre coppie di amici. Dopo al visita al borgo abbiamo percorso il sentiero che vedete sotto e, attraverso il bosco, abbiamo raggiunto la località di Milies. Qui ci attendeva una trattoria, un buon pranzo caldo e tante risate in compagnia.Stramare 28Stramare 29Stramare 30Stramare 31Stramare 35Stramare 32Stramare 33Stramare 20Stramare 36Stramare 01




5 commenti:

stephanie dupont ha detto...

proprio simpatico questo borgo....anche l inziativa di festeggiare il santo patrono e una bella cosa ..... almeno si ripopola e si ritorna a delle belle origini sane per stare in compagnia---grazie oscar ...bella settimana...

Claudio ha detto...

Oscar:ben vengano queste iniziative organizzate in ambienti così diversi da quelli delle nostre città.
Vivere una giornata a contatto con la natura,in una piccola realtà abitativa modesta quanto dignitosa,che si accontenta di poche semplici cose,ci riavvicina ad un modo di vivere che purtroppo stiamo progressivamente dimenticando.
E che bello dopo una camminata ridere insieme davanti a qualche piatto semplice e buono ed ad un bicchiere di vino versato da una caraffa!
Mi compiaccio del fatto che tu e tua moglie abbiate goduto di questa piacevole esperienza.
Ciao.

Oscar ha detto...

stephanie: devo tornarci in primavera per vederlo in una giornata di sole. Proprio carino

Claudio: come hai potuto notare pioveva. La compagnia degli amici più' cari trasforma il cattivo tempo in una giornata indimenticabile. Ciao

luci ha detto...

Se ti interessano questi borghi informati di Mezzano e i suoi “canzei”. Mezzano è “certificato” come uno dei borghi più belli d’Italia. Io l’ho visitato questa estate.
ciao

Oscar ha detto...

luci: grazie. Conosco abbastanza bene Mezzano. L'ho visitato molte volte anche se non lo ho mai fotografato. Segnalami dei luoghi che ti sono cari, se ti fa piacere, se possibile li visiterò volentieri. Ciao e grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...