19 feb 2014

Campo Santa Fosca

DSC 7632 wDSC 7635 1wDSC 7634 1w1Cartina w

9 commenti:

Claudio ha detto...

Quando nel sestiere di Cannaregio,nelle immediate adiacenze della Strada Nova albeggiava appena,Oscar fissava queste immagini del Campo dedicato a S.Fosca martire.
A questa santa,il corpo della quale,si racconta,fu trasportato nel X secolo dall'Oriente nell'isola di Torcello (ove tuttora riposa in una chiesa omonima),sono dedicati oltre al Campo,una Chiesa con il suo campanile,un Ponte,un Rio una Calle.
La Chiesa di S.Fosca,forse già costruita nell'anno 873,fu restaurata una prima volta nel 1297,poi fu interamente ricostruita nel 1679,riparata più volte nel '700,ed infine restaurata e modificata nel 1847.
Il semplice schema architettonico dell'edificio sacro mostra un grande timpano sostenuto da quattro paraste(*),con un grande portale sormontato da un coronamento curvilineo;a sinistra della facciata si trova il campanile a pianta quadrata, costruito in mattoni con cupola ed edicole angolari, secondo lo stile caratteristico della seconda metà del XV secolo.
L'attiguo Ponte di S. Fosca un tempo si chiamava Ponte de la Guerra per le tradizionali "lotte di pugni" che si tenevano tra le fazioni avversarie della città; lo indicano su di esso le quattro impronte di piedi,su pietra bianca, che segnavano i punti di partenza dei concorrenti.
Nel mezzo del Campo S. Fosca si trova una statua in bronzo del 1892,monumento al Frate Paolo Sarpi (1552-1623),pensatore, scienziato e storico,consigliere religioso della Repubblica di Venezia,che fu aggredito e gravemente ferito da sicari la sera del 5 ottobre 1607,sul ponte di S. Fosca,perché aveva difeso la Repubblica contro un provvedimento del Papa Paolo V.
E i chiaroscuri che si colgono in queste foto ci riportano,con un pò di immaginazione,a rivivere per un attimo l'atmosfera di quei tempi cupi in cui gli agguati,complici le tenebre,non dovevano essere affatto rari.

(*)La parasta è un elemento architettonico strutturale verticale (pilastro) inglobato in una parete, dalla quale sporge solo leggermente.
Si differenzia dalla lesena,che pur avendo apparentemente lo stesso aspetto esterno,ha invece funzioni solo decorative.
La parasta è sempre dotata di capitello e base ed è inserita nell'organizzazione propria degli ordini architettonici,mentre la lesena può anche essere una semplice sporgenza verticale dalla parete.

Ciao a tutti.

Claudio ha detto...

Stephanieeeee,dove seiiiiiiiiii?

Claudio ha detto...

Oscar,ho capito:tutti presi da Sanremo...

VenetiaMicio ha detto...

Voilà un moment bien agréable que j'aimerais voir, toutes les fois que je suis passée par là, il y avait bien trop de monde pour faire une telle photo. Magnifique
Baci
Daniielle

Claudio ha detto...

Ah,ecco,forse i francesi non guardano il festival.
E fanno bene.

Oscar ha detto...

Claudio: mi hai fatto sorridere oggi. A questo punto pero' (ore 23,30) mi chiedo anche io che fine abbia fatto Stephanie..

VenetiaMicio: Baci

luci ha detto...

Visto il soporifero San Remo si sarà addormentata sul divano !Ma a quest ora si dovrebbe essere svegliata....

Oscar ha detto...

luci: mi sa proprio che è andata in ferie e ci ha abbandonato….magari è andata a …Sanremo

stephanie dupont ha detto...

sono qui.....!!!!! quanto ridere......io sono sempre qui....sono in francesi che sono venuti a trovarmi e cosi sono di corsa con loro !!!!! siete fantastici...comunque niente sanremo.....venezia sempre...ci saro con la mia famigia gli ultimi giorni del carnevale...bella gente siete forti ...e come sempre le foto di oscar meravigliose...e claudio sempre puntuale con le sue info...bella domenica...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...