14 gen 2014

Campo S. Tomà

DSC 6812 w
Questa è la prima volta in cui vedo il Campo S.Tomà completamente deserto. Mi sono fermato qui tantissime volte , anche di mattina molto presto, ma un via vai di gente quasi ininterrotta non mi mai consentito di fotografarlo cosi' come appare ora. Pensate che un mattino mi è capitato di arrivare in Campo e di vedere la Scoletta dei Calegheri (al centro nella foto) con le luci interne accese in quanto alcune signore stavano effettuando le pulizie. La luce metteva in risalto le monofore poste sulla facciata e creava un effetto scenico davvero notevole. Purtroppo in quell'occasione la pioggia non mi consenti' di fare foto decentiDSC 6813 w
Avere il Campo a propria disposizione per le foto non è, nemmeno per me abituato all'oscurità, un occasione da sottovalutare. L'illuminazione non è ottimale, ma sufficiente a rischiarare le tenebre della notteDSC 6815 w
Il manichino mascherato sembra fissarmi e chiedersi che cavolo stia facendo qui a quest'ora. Cosa? ve lo state chiedendo anche voi? Capisco che possa sembrare alquanto bizzarro effettuare una passeggiata quando è ancora notte. Forse alcuni di voi storceranno il naso pensando che è molto più' piacevole passeggiare di giorno magari in compagnia di qualcuno e vivere la città quando è viva e attiva. Tranquilli questo piace anche a me. DSC 6816 w
Camminare in solitudine mi permette di stabilire una sorta di "contatto" con la città e le sue bellezze. Come se avessi la possibilità di osservare i quadri esposti all'interno di un museo in assoluta tranquillità e senza distrazioni. "Respiro" arte e questo mi trasmette una grande gioia e serenità…e poi come farei a mostrarvi una Venezia inconsueta?DSC 6817 w


5 commenti:

stephanie dupont ha detto...

ahhhhh siiii...vedere venezia cosi e bellissimo.....anch io devo cambiare gli orari delle mie passegiate per averne in notturne.....cambia tutto...forte la maschera che ti guarda..sembra seccata !!!
stupendo post oscar !ciaooo

Claudio ha detto...

Oscar,stavolta più che compiacermi per le immagini,comunque sempre ottime,voglio sottolineare le tue note a commento,con le quali pur sinteticamente mi hai trasmesso pienamente l'atmosfera dei luoghi e le tue emozioni nel frequentarli in condizioni tanto particolari.
Il tutto soffuso da una sottile e piacevole ironia.
Davvero perfetto.

Emma Reese ha detto...

Atmosfera speciale nel buio! Anche a me piace camminare da sola per apprezzare tutto intorno a me.

VenetiaMicio ha detto...

Quel charme à cette heure là et gracie à toi de partager de tels instants avec nous, je trouve que le campo est magnifique, comme je ne l'ai jamais vu jusqu'à présent.
Baci
Danielle

Oscar ha detto...

stephanie: se decidi di andare a Venezia di notte fai attenzione: ci sono parecchi fantasmi in città

Claudio: a volte ci riesco. Dipende dall'ora e quindi dalla stanchezza. Ciao

Emma Reese: se sono da solo posso permettermi di andare dove voglio e di fare foto senza dare fastidio a chi mi segue

VenetiaMicio: Merci a vous. Baci

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...