13 gen 2014

Campiello de la Madonna

DSC 6833 aw

Sapete che effettuo le mie passeggiate a Venezia di mattina molto presto. Per poterle effettuare mi sveglio sempre alle 3,50. Di solito, pur sapendo che la sveglia l'indomani suonerà a quell'ora, non vado a letto prima di mezzanotte. E così' ho fatto anche venerdì scorso con una piccola eccezione: dopo aver passato due ore e mezza a letto senza riuscire a prendere il sonno ho iniziato a preoccuparmi. (premetto che, se sono stanco e ho voglia di dormire mi addormento in dieci minuti e dormo tutta la notte) Sabato notte invece niente da fare. Così' alle 3, dopo praticamente mezz'ora di sonno, eccomi di nuovo bello sveglio.
Dopo aver riflettuto sul da farsi ho deciso di alzarmi, vestirmi ed eccomi qui a Venezia. Sono le 4,45 e mi trovo in Campiello de la Madonna ubicato nel Sestiere di S.Polo e non lontano dal campo omonimo. Inspiegabilmente dopo una settimana di nebbia fitta oggi la visibilità è ottima. La temperatura è buona (6 gradi). Insomma molto meglio passeggiare che restare a letto. Che ne dite?DSC 6833 w

Sono entrato decine di volte in questo Campiello, ma mai nel cuore della notte. La via è chiusa e un lampione posto a circa metà strada illumina il percorso. La luce mette in risalto un capitello dedicato alla Madonna che forse avevo già visto ma che ora la luce del lampione sembra quasi indicare. A causa (penso) delle azioni combinate dello smog e degli agenti atmosferici la sua superficie è annerita ma il "difetto", grazie all'illuminazione artificiale, viene trasformato in pregio e aumenta la tridimensionalità del manufattoDSC 6832 w

Molto bello anche il portale che, se non sbaglio, è un accesso non più' utilizzato di Palazzo Bernardo. Dimenticavo: alla fine del campiello troverete un bellissimo portone sul quale sono fissate due maniglie a forma di pesce.DSC 6837 w

7 commenti:

Claudio ha detto...

Oscar:tutto suggestivo,ok,ma quella chiusura del commento sembra fatta apposta per lasciarmi con l'acquolina in bocca...
Forse quelle maniglie le hai già fotografate? Beh,potresti ancora riproporcele,nel loro contesto.
Oppure le tieni al caldo per un prossimo post?
Non mi resta che attendere.
Ciao.

Capturing Venice ha detto...

Wow!

stephanie dupont ha detto...

ma che bello cosi,la notte cambia tutto a venezia..si riesce persino a perdersi anche se, si sa dove si va !!!!...ahhhh ahhhh le maniglie per il dessert !! attenderemo...
ciaoooo

Veneziamia ha detto...

Que Venise est belle la nuit !!!! C'est aussi un moment que j'apprécie pour m'y promener, il s'en dégage une atmosphère unique. Merci pour le partage de ces superbes photos :-)

ytaba36 ha detto...

Thank you for getting up so early so we lazy ones can sleep in and enjoy the fruits of your exploration, Blu. :-)

Yvonne

Emma Reese ha detto...

A Venezia non manca mai un altro suggestivo posto nascosto. Visiterò questo campiello a maggio. (E' proprio vicino al mio alloggio!) Grazie per alzarti così presto ogni settimana per mostrarci le meraviglie di Venezia.

Oscar ha detto...

Claudio: già fotografate. Vedi post: http://bluoscar.blogspot.it/2009/12/un-pesce-per-maniglia.html e fai riferimento alla 5a e alla 6a fotografia partendo dall'alto.

Capturing Venice: wow!

stephanie: niente maniglie per il dessert. Come ho già detto al nostro esperto le ho già fotografate. Spero di offrirti il caffè con altri posts dedicati all'escursione

Veneziamia: une atmosphère unique qui me donne la sérénité. Merci a vous

ytaba36: Thank you Yvonne and enjoy Venice!

Emma Reese: alzarmi presto è per me un vero piacere altrimenti ti assicuro che non lo farei proprio. Ciao!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...