13 ott 2013

Merletti in ferro battuto

DSC 3684 2w

3 commenti:

Claudio ha detto...

La grate ornamentali fotografate da Oscar caratterizzano efficacemente la porta in cui sono inserite grazie ad una notevole quantità di elementi di diverso disegno nei riquadri della parte centrale mobile ed anche ai gradevoli motivi dei montanti laterali,fissi.
I componenti del manufatto sono comunque stati sicuramente realizzati mediante fusioni in ghisa.
Per la tipologia dell'infisso e l'aspetto delle sue parti lignee ritengo che lo stesso sia stato realizzato nei primi anni del novecento o tuttapiù negli ultimi del secolo precedente.
Quasi certamente coeva la maniglia fissa a sviluppo orizzontale, anch'essa di fusione,ma in lega di rame(per il limitato ingrandimento non distinguo se trattasi di bronzo o,più probabilmente,ottone).
Ciao a tutti.

stephanie dupont ha detto...

bellissimo merletto !!!! e grazie a claudio delle informazione...buona settimana a tutti !

Oscar ha detto...

Claudio: confermo che la grata è stata realizzata in fusione di ghisa. Il manufatto in questione, pur non essendo in ferro battuto è stato, a mio avviso, creato con un disegno cosi' elaborato da ricordare un merletto. Il titolo "merletti in ferro battuto" intende infatti, in modo univoco, raggruppare tutte le grate ornamentali presenti sulle porte veneziane privilegiando il disegno rispetto al metodo di produzione. Grazie Claudio per la precisazione che mi ha permesso di spiegare il titolo

stephanie: grazie. Buona settimana anche a te

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...