08 mag 2013

La "nuova Venezia"

DSC 0007 1wLa vedete là in fondo? è la "nuova Venezia"…la città galleggiante.
Genova 8 maggio 2013. Ansa delle 21,15: "Nave contro torre molo a Genova, 7 i morti" In attesa di accertare le responsabilità: "E' sempre più consistente l'ipotesi che a causare l'incidente sia stata una avaria della Jolly Nero. Si apprende da fonti investigative. Il comandante del rimorchiatore Spagna grida al pilota via radio: "Non c'é più acqua, che fate?". Il pilota risponde: "Non ho la macchina" frase per dire che non entrava la marcia avanti. Secondo quanto emerge dal racconto dei testimoni la rotazione della nave era in atto nel bacino di evoluzione, ma non è stato fermato il "moto indietro". Quando la nave è arrivata a circa 100 metri dalla torre, dal rimorchiatore di poppa, Spagna, è partito l'allarme. Il cargo, in quella fase, secondo quanto emerso, era pesante 45 mila tonnellate e procedeva a 3,5 nodi di velocità rispettando le regole di manovra. I rimorchiatori - lo Spagna traina 72 tonnellate, il Genoa, che era a prua, 60 - hanno il compito di far ruotare la nave, ma non sono in grado di fermarla in pochi metri in caso di avaria. Fonte: Ansa.it (8 maggio, 21,15)
La nave, come di consueto, era stata trainata da due rimorchiatori, uno a poppa e uno a prua proprio come si fa a Venezia
Dovremo documentare i danni prima di vedere queste grandi navi ormeggiate FUORI dalla città?? Foto 4Foto 3Foto 2

1 commento:

Claudio ha detto...

Dopo il caso Concordia questo ulteriore tragico avvenimento dimostra inequivocabilmente che il transito di grandi navi,anche in condizioni ottimali,comporta un tangibile rischio per le persone,per le cose e per l'ambiente.
C'è da sperare che questi ulteriori assurdi decessi non restino vani ma servano almeno a far aprire gli occhi a quanti,attraverso opportune leggi possono regolamentare severamente la materia,per ogni luogo ma soprattutto a tutela di aree particolarmente pregiate e vulnerabili come la laguna di Venezia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...