9 apr 2013

Chiostro del Convento di Sant'Alvise

DSC 01
Sabato scorso ho avuto il privilegio di visitare il Chiostro del convento di Sant'Alvise. Il Convento è gestito dalle Suore Canossiane ed in passato era sede di una scuola elementare. Ora a causa della riduzione progressiva delle iscrizioni ospita un asilo nido e l'associazione degli anzianiDSC 03
Il Chiostro è molto ampio e la prima cosa che mi colpisce è la grande vera da pozzo che è stata collocata sopra a due basamentiDSC 04DSC 05a1DSC 05a2DSC 05b
Un'altra cosa che mi colpisce è la copertura della cisterna di raccolta dell'acqua che sembra aver subito un forte cedimento. Due dei quattro tombini sono ancora parzialmente allagati anche se non c'è acqua alta in città. Ritengo che ciò debba essere imputato al fatto che la vasca interna subisce infiltrazioni d'acqua dal terreno e gli avvallamenti presenti ne favoriscono il ristagno. Mi dicono che quando il livello di marea arriva a 150 cm. l'intera pavimentazione viene ricoperta d'acqua e il livello di quest'ultima lambisce la linea bianca che contrassegna il gradino di separazione dal sottoportico. In pratica quello che vedete sotto appare come un lago chiuso all'interno del ConventoDSC 05cDSC 06DSC 06a
Guardate le foto sopra. Un vero peccato!DSC 19DSC 20
Dall'interno del Chiostro vedo la sommità del Campanile dell'adiacente Chiesa di sant'Alvise. Peccato che il tempo non sia propizioDSC 21DSC 22
Il silenzio è assoluto. Mi sembra di essere lontanissimo da VeneziaDSC 24DSC 24aDSC 24bDSC 24dDSC 24eDSC 28
Sulla sommità di alcune colonne sono posti dei capitelli adornati, sui quattro lati, da teste di angeliDSC 28a
In queste foto vediamo i festoni realizzati dai bambini dell'asilo e che le loro maestre hanno appeso sulle vetrate che chiudono la zona del sottoporticoDSC 29DSC 30DSC 31DSC 32






8 commenti:

Alex ha detto...

Bellissima visita della parrocchia di s.alvise... Grazie Oscar per le tue descrizioni e delle fotografie

stephanie dupont ha detto...

ancora una bella scoperta...!!!ciaooooooooooooooooooo

Veneziamia ha detto...

Merci Oscar pour cette belle découverte...la Venise telle que je l'aime...!

Claudio ha detto...

Oscar,il caratteristico chiostro è un'oasi di pace e di sospensione dal tempo rispetto al mondo esterno che anche a causa del crollo demografico della città deve aver subito un notevole calo di frequentazione.
Certo sarebbe interessante vedere una foto durante il fenomeno l'acqua alta,quando il luogo deve apparire veramente particolare.
Graziosa la campanella in bronzo che sotto quella "gorna",oltre a ricevere la sua normale dose d'acqua piovana dovrebbe aver subito frequenti docce;peccato che i suoi argentini ritocchi siano stati tacitati accorciando e fissando la catenella che la comandava:probabilmente i numerosi bambini che frequentavano il chiostro se ne approfittavano troppo!
Interessante notare i profili perimetrali in ferro che hanno permesso di rinforzare il colonnato;in particolare si può
notare la fascia che cinge il bel capitello in pietra d'Istria della colonna nella prima foto:il metallo,costituito da un profilo commerciale vecchio ma non antico,si ossida gonfiandosi e scagliandosi progressivamente e segnando con le colature di ruggine il materiale rinforzato.
Ciò non sarebbe accaduto usando del ferro forgiato.
Ma non si può sempre pretendere il meglio.
Saluti.

Claudio ha detto...

Scusatemi,sono ancora io.
Qualcuno di voi ha idea di quale utilizzo potessero avere quei ganci in ferro fissati sotto al capitello di ogni colonna?

Oscar ha detto...

Alex e stephanie: grazie per il commento

Veneziamia: merci a vous

Claudio: penso che la campanella sia stata tacitata in quanto non assolve piu' allo scopo per il quale era stata qui collocata.
Non saprei dire quale possa essere stata la funzione dei ganci.

ytaba36 ha detto...

What a special privilege to be inside there, Blu. I wish they could do something to stop the constant seepage of water into the court, it must be doing unseen damage.

Oscar ha detto...

ytaba36: as far as I know nobody care about it (unfortunately). Ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...