17 feb 2013

Teste di pietra

T P 2w ©BluoscarT P 1w ©Bluoscar

4 commenti:

Claudio ha detto...

Le figure in rilievo in marmo o in pietra,prevalentemente antropo-
morfe(tecnicamente definite "protomi aggettanti"),che ornano elementi architettonici antichi quali mensole,cornici,frontoni ed altri,mi hanno sempre affascinato, forse per una certa "assonanza" alle figure di alcuni manufatti quali i battagli da porta che,come ormai alcuni lettori sapranno,attirano il mio principale interesse.
Le "teste di pietra" colte da Oscar,che ornano una trabeazione poggiante su di un capitello corinzio,sono rappresentative di questa tipologia di altorilievi che ci colpiscono per l'ampia varietà morfologica ed espressiva che li distinguono tra di loro.
Le mie figure preferite sono quelle che ornano i conci a cuneo,detti "chiavi di volta",posti sulla sommità degli archi e dei portali che incorniciano gli ingressi degli antichi palazzi delle città storiche.
Una ragione in più,quindi,quando passeggiamo,per alzare lo sguardo in cerca di questi interessanti esemplari.

Oscar ha detto...

Claudio: anche a me piacciono molto quelle poste sulla sommità di archi o portali. Quelle che vi ho proposto mi hanno incuriosito molto in quanto si trovano parecchio in alto e, proprio per questo, mi piacerebbe proprio sapere chi, oltre a me, le ha notate. Ciao!

luci ha detto...

Non si trovano su un palazzo.....
ciao luci

Oscar ha detto...

luci: queste Teste adornano la sommità di un famoso Palazzo di Venezia. Chi transita nel luogo in cui ho effettuato lo scatto difficilmente alza lo sguardo verso il cielo e, per questo sono difficili da individuare. Se ci riuscirai...beh entrerai a far parte della stretta cerchia di persone che, quando passeggia per Venezia, guarda le vetrine proprio quando è annoiato...cioè mai. Ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...