23 gen 2013

Senza Titolo

DSC 4997 00DSC 4997 01DSC 4997 02DSC 4997 03DSC 4997 04

3 commenti:

Laura ha detto...

Lo squero di San Trovaso e' una delle mie vedute preferite. Sono riuscita a vederlo dentro quando ho saputo che un amico di tanti anni fa ora e' il direttore.

Mi domando quante gondole riescono a produrre per anno.

Claudio ha detto...

Le interessanti immagini di Oscar ed il commento di Laura mi hanno permesso di conoscere lo squero di San Trovaso,di cui avevo solo sentito parlare.
Incuriosito,ho cercato informazioni in merito,venendo a sapere che ormai questo squero rappresenta uno degli ultimi cantieri per la costruzione e la riparazione delle gondole,mentre un tempo vi erano costruiti anche altri tipi di imbarcazione;che la sua struttura in legno ha le caratteristiche delle case di montagna in quanto i primi maestri d'ascia provenivano dal Cadore.
Il suo nome proverrebbe dal termine dialettale "squara"(squadra),uno strumento molto usato nella costruzione dei natanti.
Mi ha sorpreso sapere che le origini dell'attività risalgono a prima del '600,praticamente in contemporanea alla creazione in Venezia delle superbe opere architettoniche e scultoree,in marmo e bronzo,del grande Maestro Jacopo Tatti,detto "il Sansovino".
Ho poi cercato nell'amplissimo archivio di Oscar,ritenendo improbabile che egli non avesse già trattato questo interessante argomento,ed infatti ho trovato sotto "Venezia(Gondole)" un bel post datato 17/3/09(allora non conoscevo ancora il blog),e che vi consiglio di consultare in quanto fotograficamente e didatticamente molto valido.
Come vediamo ogni occasione è buona per imparare qualcosa e per saper valutare anche la cronologia delle opere artigianali e artistiche prodotte nell'ambito di una stessa città.
Grazie ad Oscar e a Laura per avermene dato l'opportunità.

Oscar ha detto...

Laura: per me Venezia è sempre stata sinonimo di gondola e quando pensavo a questa imbarcazione la mente mi rimandava sempre allo squero di San Trovaso. Certo questo è lo squero piu' "caratteristico" della città ma non dobbiamo dimenticare tutti gli altri tra i quali il prestigioso squero Tramontin. Ora, per quanto ne so, gli squeri presenti in città hanno una produzione limitata e le gondole vengono realizzate per lo piu' alla Giudecca. Ho visitato l'interno dello squero di San Trovaso piu' volte e ogni volta mi è sembrato di ritornare indietro nel tempo quando da qui uscivano le nere e luccicandi imbarcazioni che tutti hanno, almeno per una volta nella loro vita, fotografato a piu' riprese. Ciao

Claudio: altre informazioni o foto puoi trovarle nella sezione contrassegnata con la categoria Venezia "gondole". Ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...