11 set 2012

Palais Lumiere

PierreCardin 01

Pur avendo seguito gli sviluppi di questo ambizioso progetto non ne ho mai parlato in questa sede. Chi è il signore che compare nella foto sopra? E' un campagnolo come me. E' nato, una novantina di anni fa, a pochi chilometri da dove risiedo. Il suo nome è Pietro Cardin, ma tutti lo conoscono come Pierre Cardin. Egli iniziò la sua carriera di sarto in Francia e, in questo paese, divenne ben presto famoso tanto da fondare la sua casa di moda. Dal 1953 al 1993 fu membro della Chambre Syndicale de la Haute Couture et du Prêt-à-Porter e della Maison du Haute Couture. E' una persona molto facoltosa e ora ha un progetto in mente: il "Palais Lumiere"Palais lumiere 04

Ma che cosa è il "Palais Lumiere"?

Il Palais Lumière raggiunge un’altezza massima di 255 metri e conta 65 piani abitabili. La struttura è composta di 6 dischi di forma circolare, distanti 35 metri l’uno dall’altro, sostenuti da 3 torri simili ma di diversa altezza e disposte a forma di stella. Una città verticale destinata ad ospitare alloggi residenziali, alberghi, ristoranti, attività direzionali e commerciali, servizi, poli di ricerca applicata, centri congressi, centri di istruzione superiore, teatri e impianti sportivi, per una superficie complessiva di circa 250.000 metri quadrati. Il tempo previsto per la costruzione è di 3 anni. La spesa stimata sfiora l’importo di 1,5 miliardi di euro, dedicato per due terzi alla realizzazione del palazzo e per il resto alla bonifica e alla viabilitàPalais lumiere 02

Ciascuna torre dispone al suo interno di 12 ascensori per tutti i 65 piani, di cui uno per 50 persone e gli altri per 12; ulteriori 10 ascensori coprono invece le tratte intermedie. Questo sistema permette l’accesso di oltre 650 persone al ristorante panoramico del sesto disco in poco più di 1 minuto oppure l’accesso al secondo disco da parte di più di 1.600 persone in meno di 5 minuti. I giardini pensili, dotati di laghi e piscine, si estendono per 44.000 metri quadrati. Il complesso conta inoltre 440 camere per hotel 5 stelle e 30 stanze di lusso, appartamenti da 50 a 400 metri quadrati disposti quasi tutti su due piani e con vista panoramica su Venezia, centri commerciali collocati nel basamento, un teatro da 7.000 posti, 10 sale cinematografiche, centri benessere e fitness, un pronto soccorso ospedaliero, bar e ristoranti a 150 metri di altezza, 2 dischi interamente dedicati ad ambienti direzionali e commerciali, un ristorante panoramico sulla città storica, quasi 2.000 posti auto privati, oltre a 4.000 posti auto pubbliciPalais lumiere 03Palais lumiere 01Palais lumiere 01aA che punto

Vi propongo ora alcune foto che mostrano come il Palais Lumiere sarà visibile da VeneziaFotoinserimento 03cs FFotoinserimento 05cs FFotoinserimento 05cs FFotoinserimento 06cs F

Segue...

3 commenti:

Claudio ha detto...

E' un gioiello dell'inventiva umana e della più moderna tecnologia.Creerebbe ricchezza e posti di lavoro.MA A VENEZIA NO:VENEZIA HA NECESSITA'DI ESSERE SALVAGUARDATA,NON STRAVOLTA!

Elio ha detto...

Sarà anche un megaprogetto che spero soprattutto che dia lavoro a molte persone, ma personalmente sono contrario a queste torri sempre più grandi. Poi in caso di terremoto o di attentato (11 settembre) si piange. Viste le varie prospettive, ho l'impressione che sia previsto a Marghera, o sbaglio. Ciao Oscar.

Oscar ha detto...

Claudio: il Palais Lumiere verrebbe realizzato a Marghera, non a Venezia. Ciao

Elio: se qualcuno avesse intenzione di colpire in maniera irreparabile Venezia, per colpire, non aspetterebbe certo la costruzione di un grattacielo a Marghera. Ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...