29 giu 2012

Rifugio Averau (Belluno)

42

Domenica scorsa il tempo, come potrete vedere nelle foto non era il massimo, ma resistere alla tentazione di passeggiare, ad alta quota, lungo i sentieri che avanzano tra un erba verdissima e fiori multicolori era impossibile.
Avevo già raggiunto il Rifugio Averau partendo dal Passo Giau con l'intenzione di arrivare fino al Rifugio Nuvolau (vedi il post dedicato al Rifugio Nuvolau) 4601

Questa volta ho deciso di percorrere il sentiero N.441 che inizia proprio dietro al bar che è anche una rivendita dei classici souvenirs dolomitici. A fianco del bar c'è un piccolo parcheggio presso il quale è possibile lasciare la propria auto. Il sentiero non è impegnativo ed è adatto a tutti. Partiamo quindi…0203

Come potete notare le frequenti piogge del mese scorso hanno favorito la ricrescita di un'erba verdissima e di tantissimi fiori04

Mi guardo indietro. In fondo vedete il parcheggio, dal quale sono partito. A sinistra il bar ed alla destra la stazione di partenza della funivia che permette il collegamento veloce tra il Passo e la vetta del Lagazuoi0506

Riprendiamo il cammino. Alla mia sinistra i prati sono ricoperti di rododendri in fiore0707a10

Uno sguardo indietro verso il Passo Falzarego1112

Sulla sinistra della foto potete vedere il punto di arrivo della funivia del Lagazuoi (la casetta visibile proprio sulla cima)15

Davanti a me le 5 Torri1617a

Ancora uno sguardo indietro. Sto per raggiungere la forcella Averau (qui il cammino si fa più' impegnativo)182021

La Tofana di Rozes semicoperta dalle nubi22232425282630313233a

Ed ecco la forcella Averau35a

Ho superato la forcella. Ora davanti a me vedo, in lontananza, in Passo Giau (vedi sotto)3637

Il sentiero prosegue ora a ridosso delle pareti di roccia dell'Averau37a4040a

Mi guardo indietro43

Ed ecco il Rifugio Averau44

Poco piu' su' il Rifugio Nuvolau (la casetta visibile sulla sommità)4547Cartina 02

7 commenti:

ytaba36 ha detto...

You have shared another little bit of one of your favourite places, Blu. I guess it was not as hot as in Venice and Treviso?

Laura ha detto...

Mi scuso per la mia ingnoranza delle alpi, il mio amico Piero sarebbe molto triste se mi sentisse...ma si vede il Pelmo in una delle foto? Guardero' su google maps.

Oscar ha detto...

ytaba36: the temperature was perfect. 20 degrees, more or less, and a fresh wind. I love Dolomiti. Ciao Yvonne!

Laura: nelle mie foto non lo riconosco, ma ti assicuro che dal rifugio Nuvolau, in condizioni di tempo buone, si riesce a vedere bene. Non è molto lontano da qui. Ciao!

Elio ha detto...

Ma sei un grande camminatore! Una parte di questo giro l'ho fatta con gli sci. Proprio in faccia al Pelmo ed al Pelmeto, mi sono rotto i legamenti del ginocchio sinistro, cadendo dalla vecchia seggiovia proprio di fronte. Belle foto Oscar.

luci ha detto...

Ho tradito! Ho sostituito il desktop veneziano con una di queste foto! Che invidia Bluoscar-Silvano! Ciao Luci

AL ha detto...

Oscar, you have captured this region perfectly with your fantastic pictures. I love it, and always want to be in the mountains (except when the weather is terrible)! Grazie.

Oscar ha detto...

Elio: si mi piace davvero molto camminare, sia per Venezia che lungo i sentieri delle nostre belle Alpi. Ciao e grazie

luci: non avrei mai pensato che tu potessi fare cose di questo genere. :). Ciao

AL: grazie a te

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...