09 mag 2012

Venezia come la vedo io

Venezia come la vedo Io 09 05 2012 N 01
Quando, il mattino presto, raggiungo Campo S.Stefano (d'inverno col buio e d'estate già rischiarato dalle luci dell'alba) mi fermo in punti diversi di questo spazio così' ampio e mi godo la tranquillità del momentoVenezia come la vedo Io 09 05 2012 N 02
Tutto è immobile. A volte mi è capitato di essere in compagnia solo di me stesso. Per breve tempo si intende. Ma sono questi i momenti che amo maggiormente. Il privilegio di essere gli unici spettatori in un teatro ancora vuoto ti offre la possibilità di concentrarti sulla rappresentazione che, di li a poco, gli attori metteranno in scena, di osservare l'interno del teatro e immaginare cosa sta accadendo dietro la scenaVenezia come la vedo Io 09 05 2012 N 03
Niccolò Tommaseo mi guarda dubbioso dall'alto del suo piedistalloVenezia come la vedo Io 09 05 2012 N 04Venezia come la vedo Io 09 05 2012 N 05

2 commenti:

VenetiaMicio ha detto...

Just remember the last time in november when we met together it's in the fog !
I like it's quiet
baci Danielle

Oscar ha detto...

VenetiaMicio: one time with the fog, next time with the sun! Ciao Danielle

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...