03 mag 2012

La vacanza che ti manca

DSC 4506

Stanco del solito tran tran? Non sopporti il vicino, il condomino, i colleghi o la città? …..vieni in crociera!
A bordo delle imponenti, sicure e confortevoli navi da crociera ti rilasserai in compagnia di solo altre 3 o 4.000 persone che come te sentivano il bisogno di un po' "tranquillità". Coccolato dallo staff ti potrai godere un soggiorno finalmente "diverso". A bordo non mancano i negozi (cosi' l'eventuale shock del distacco dalla città ti peserà meno) e naturalmente i divertimenti: cinema, ristoranti, piscine, e chi più' ne ha più' ne metta.DSC 4508

Cosi' naviga, naviga e naviga arriverai anche a Venezia e avrai la possibilità di vedere Piazza S.Marco dall'alto comodamente seduto in poltrona. Dopo l'attracco in porto ti verranno concesse ben 8 ore circa per visitare la città! Incredibile no?DSC 4510DSC 4511DSC 4514DSC 4515DSC 4523DSC 4524

Magari un giorno sentirai che una nave, a causa di un incidente sul quale si sta ancora indagando, è andata a sbattere contro il Palazzo Ducale o magari ancora leggerai che grazie al moto ondoso provocato da questi mostri sarà crollata qualche Chiesa o Palazzo… allora potrai dire…anch'io sono andato a Venezia con la nave da crociera!.DSC 4525

7 commenti:

Robert M ha detto...

Il faut interdire ces monstres à Venise

Marisol ha detto...

Impressionnants ces immeubles flottants mais ne font-ils pas beaucoup de mal à la fragile Venise ?
Très belle journée.

Claudio ha detto...

Caro Oscar,vedo che la lingua continua a sbattere dove il dente duole. Ma non dilunghiamoci ancora in considerazioni che pur sacrosante e incontrovertibili,lasciano purtroppo il tempo che trovano. C'è un tempo per rammaricarsi ed uno per agire.Se conosci l'esistenza di una raccolta di firme(o mail) nei confronti del Comune o altri enti,o vuoi utilizzare il tuo blog iniziandone una tu,io sono pronto.Può darsi che le sottoscrizioni da fuori Venezia abbiano un certo peso.Fammi sapere,sono pronto ad allertare tutte le mie conoscenze.Ciao,Claudio.

tina paradiso ha detto...

sai che sono pienamente d'accordo con Claudio, quando vuoi! Anche se non so se le firme o petizioni abbiano più un certo peso in questo paese...mia madre mi diceva:-se non giochi come fai ha sapere se sei fortunata o no?!!- Ciao

Oscar ha detto...

Robert M: absolument d'accord avec vous!

Marisol: oui, malheureusement. Comme l'a justement dit Robert: Il faut interdire ces monstres à Venise

Claudio e tina paradiso: il vostro commento non fa una piega. Putroppo pero' io sono un po' scettico sulla raccolta di firme in proposito e cerchero' di spiegarvi brevemente il perchè: il transito delle navi da crociera a Venezia è stato osteggiato da moltissime persone comprese famose istituzioni come il WWF, artisti, giornalisti e scrittori, etc. Dopo il naufragio della Costa Concordia all'Isola del Giglio in merito si è pronunciata persino l'Unesco dichiarando che il transito di queste navi doveva avvenire, d'ora in poi, lontano dalla città. Questo è avvenuto lo scorso gennaio. I giornali hanno dato ampio risalto alla notizia e il dibattito politico in proposito si è ravvivato. Purtroppo cio' che è stato richiesto dall'Unesco e desiderato da una moltitudine di persone non puo' trovare soluzione a breve. Per il momento si è deciso, in via cautelare, di far "accompagnare" le navi durante il loro transito, da un rimorchiatore a prua ed uno a poppa. In attesa di una veloce soluzione al problema posso solo limitarmi a continuare la mia denuncia su uno spettacolo che a Venezia non desidero piu' vedere in assoluto. Ciao e grazie

Claudio ha detto...

E allora la palla passa ai veneziani,che alle prossime elezioni comunali dovranno trovare la determinazione di votare per il candidato a sindaco che preveda nel suo programma di vietare l'assurdo transito delle mega navi in laguna.

Oscar ha detto...

Claudio: Sarebbe troppo bello. Ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...