08 feb 2012

Le forcole di Saverio

Gondola 08

Elegante, slanciata, linea sinuosa ed inconfondibile, unica al mondo. Da secoli la gondola è l'emblema di Venezia. Frutto della migliore tradizione artigianale della città. E' stata usata, per secoli, come principale mezzo di trasporto per i veneziani. Oggi viene utilizzata quasi esclusivamente a scopi turistici.00a

Sappiamo che viene realizzata nello "Squero" (il termine deriva da "Squara" ossia una squadra di persone che lavorano insieme allo stesso progetto) una sorta di cantiere per la costruzione di imbarcazioni. Gli squeri ancora attivi in città sono pochi. I più' conosciuti sono quelli di S.Trovaso e Tramontin ma oggi la produzione effettiva ed in elevato numero si fa solo alla Giudecca. Costruire una gondola non è cosa semplice. Richiede molto tempo e abilità. L'arte e la tecnica si tramandano da padre in figlio. Sono molti gli artigiano che collaborano alla sua costruzione:

Squeraroli: i maestri d'ascia che si occupano della sua costruzione;
Calafati: rendono impermeabile la tavole che la compongono;
Intagiadori: preparano e scolpiscono tutte le parti di arredo dell'imbarcazione;
Indoradori: insieme agli Intagiadori la rifiniscono e la decorano;
Fravi: fabbri che realizzano il ferro di prua e quello di poppa;
Fondidori e Ottonai: creano quelli che io definisco le decorazioni della gondola ovvero tutti gli ornamenti metallici: cavallucci etc;
Tepesieri: tappezzieri appunto che predispongono i cuscini, i tappeti e tutto ciò' che serve a renderla confortevole;
Remeri: gli artigiani specializzati nella realizzazione di forcole e remi.


Se il ferro di prua è sicuramente l'elemento più' caratteristico di una gondola quello più' importante è la forcola. Ma che cosa è una forcola? Scopriamolo insieme nel laboratorio di Saverio Pastor.02

Incontriamo Saverio nel suo laboratorio sito in Fondamenta Soranzo, 341 (non lontano dal Museo Guggenheim)04

Appese al muro di fondo del laboratorio tante sagome in legno compensato ci fanno immaginare le possibili fogge della forcola06

Sotto a queste i pezzi di legno in essenza noce, ciliegio e pero07

A fianco alcune forcole appena abbozzate11

I pezzi di legno vengono lavorati con la sega a nastro e quella a telaio. Poi si continua con l'ascia e i ferri a due manici1313a13b13c

Come vedete Saverio realizza anche remi08091014

La grande morsa in legno sulla quale viene fissata la forcola15

Ed ecco una forcola finita, già numerata e firmata161818a19202122

Nel laboratorio, oltre alle forcole e ai remi, troviamo, in vendita, forcole in scala ridotta, segnalibri e libri2324252627

Alcuni pannelli decorativi che vengono intagliati da artigiani che collaborano con Saverio2831

Se desiderate maggiori informazioni sulla sua attività vi consiglio di consultare il suo sito ufficiale. Saverio realizza forcole da molti anni e ha tramandato la sua abilità ad altri due artigiani che operano in altrettanti laboratori in città3334

Ecco l'entrata del suo laboratorio35

Ma Saverio non è solo un abile Remer è anche Presidente dell'associazione "El Felze" che riunisce tanti artigiani coinvolti nel "sistema gondola". Saluto Saverio e lo ringrazio per la pazienza e la disponibilità e mi auguro che la sua abilità venga tramandata ad altri giovani artigiani che mantengano viva la sua arte.360 Cartina

7 commenti:

Yvonne ha detto...

What an absolutely splendid report on your visit to this wonderful craftsman, and gentleman! He is truly an artist.

Grazie mille.

VenetiaMicio ha detto...

Un très beau reportage sur ce métier merveilleux : Remer. Tes photos sont superbes.
J'avais rencontré un autre Remer : Paolo Brandolisio, Castello, calle corte Rota.
Baci
Danielle

Claudio ha detto...

La capacità di un uomo di plasmare un pezzo di materia e,spinto dalla passione, di ricavarne un mirabile manufatto praticamente avvalendosi solo dell'esperienza delle sue mani e della sua inventiva,è un mirabile evento,sempre più raro,che nobilita l'esecutore ed il luogo in cui si compie.Quando tutto questo avviene nella cornice di una città unica al mondo e in ossequio di una irripetibile e millenaria tradizione si attua un vero "miracolo" delle capacità umane. A te,Oscar,il merito di esserne, per noi che ti seguiamo,l'ideale tramite.

Oscar ha detto...

Yvonne: Fortunately in our city there are still good craftsmen who courageously carry out their activities and you know very well that this is not always easy

VenetiaMicio: Paolo Brandolisio est un associé de l'association "El Felze". Saverio Pastor est le président.

Oscar ha detto...

Claudio: è bello sapere che, anche ai giorni nostri, esistono dei laboratori in cui abili artigiani continuano ad esprimere la loro arte in barba alla produzione su larga scala e quindi anonima.

AL ha detto...

I could never imagine the amount of detail and work that goes into making a gondola. Truly amazing. Oscar, this is a wonderful historical record of this craft...let's hope that there is always someone to carry on the tradition.

Oscar ha detto...

AL: you wrote "let's hope that there is always someone to carry on the tradition". You're absolutely right. In the meantime I'm trying to better know the craftsmen who are still active. Ciao AL!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...