6 set 2011

Io, lei, lui...l'altro

Alba 06 09 2011 N 1Alba 06 09 2011 N 2Alba 06 09 2011 N 3Alba 06 09 2011 N 4Alba 06 09 2011 N 5Alba 06 09 2011 N 6
Io (sono dietro l'obiettivo): una "ragazzo" con dei problemi...che invece di starsene a letto, come la maggioranza delle persone, è qui alle 6 del mattino per godersi lo spettacolo dell'alba.
Lei (seduta li' in fondo. La vedete?): una "ragazza" che, avvicinandomi, noto essere triste. Che abbia dei problemi? Lo ignoro. Di sicuro pero' stamattina ha scelto il punto migliore per godersi Venezia al sorgere del sole. Ha lo sguardo un po' perso, ma sembra gradireAlba 06 09 2011 N 7
Lui (lo vedete appena dietro alla "ragazza"): una guardia giurata...il cui unico problema, per il momento, è sorvegliare una statua con in mano una rana. Probabilmente non gli importa per niente dell'alba, di me, della "ragazza" e preferirebbe essere altrove in questo momentoAlba 06 09 2011 N 8Alba 06 09 2011 N 9Alba 06 09 2011 N 10
L'altro (lo vedete, in piedi, completamente nudo); un "ragazzo" al limite della pubertà, un po' cresciuto per la sua età, che forse avrebbe preferito avere... le mutande e ... proprio non riesce a capire perchè, invece, lo scultore gli abbia messo in mano una rana.
La "ragazza" si alza, ci saluta e se ne va via. Me ne vado anche io. Il sole è oramai alto.
Restano là solo il "ragazzo" con la rana e la guardia giurata che lo sorveglia.
Perchè, mi chiedo allora, non sorvegliare il "sior Rioba", le vere da pozzo, le patere e i mille altri piccoli grandi capolavori che la città custodisce? Ma, forse, questa è solo "arte minore".

11 commenti:

Lupo'sombra ha detto...

Bravo sior Blue...finalmente qualcuno la dice giusta...fra cento anni cosa sarà importante che ancora esista a Venezia...??! intanto si capisce che magari hanno paura che qualche ragazzino iberico con le bombolette venga a metterci le mutande e il Padrone dell'arte moderno diventi ...una bestia !!

vedere notizia di ieri

http://www.lavocedivenezia.it/news.php?extend.4254

ancora tanti auguri per il magnifico Blog ...e buona settimana ancora estiva ? !!

ytaba36 ha detto...

Gosh, what a great post, in so many ways. The photos are magic, the spell of your story of the sad girl, then you so correctly point out that there is something wrong with all the money spent on guarding this one modern statue, while precious works around the city are written on, pieces broken off ...

Marisol ha detto...

Ce billet est plein de poésie et l'histoire que vous racontez fort belle et amusante. Les lumières du lever du soleil sont parmi les plus belles ! Je comprends votre colère contre la surveillance de cette statue, mais sans ça je suis sûre que sa blancheur aurait attirée bien des tags. Heureusement que les si nombreuses autres merveilles de Venise ne sont pas surveillées sinon nous aurions l'impression d'être dans une prison. Par contre quel dommage que les tags souvent quelconques et laids envahissent la ville.
Très belle journée.

Angelwings ha detto...

Grande post, meravigliosa atmosfera. Sono sicura che sia bellissimo essere un po' malinconici quando sei in riva al mare e quando sei a Venezia. La ragazza ha scelto un bel posto per meditare. La statua.. sono convinta anche io ci sia ben di meglio da proteggere. Con quel testone sproporzionato non la reputo un'opera d'arte. Magari sono io che non ne capisco abbastanza :)

Oscar ha detto...

Lupo'sombra: chi imbratta i muri o altro con le bombolette spray dovrebbe essere costretto a pagare le spese sostenute, dalla collettività, per il ripristino dei muri o delle opere danneggiate, sia questi uni Spagnolo, Italiano o appartenente a quasiasi altra nazionalità. Se non è in grado di pagare dovrebbe essere costretto a lavorare fino al pagamento del danno inflitto. Ciao!

ytaba36: this is my opinion. Fortunately, the situation is, slowly, changing. I hope. Ciao!

Marisol: ti rispondo in italiano per chè il mio Francese è terribile. Sono daccordo con te quando affermi che non è possibile sorvegliare tutta la città altrimenti i cittadini si sentirebbero di vivere in una sorta di prigione. Penso pero' che nei "punti sensibili, di Venezia andrebbero, perlomeno, installate delle telecamere per la salvaguardia della città stessa. Ciao!

Angelwings: grazie. Ti garantisco che avvicinandomi alla ragazza ho avuto l'impressione che avesse bisogno di un po' di solitudine e di un momento tutto per lei. Quando infatti si è alzata e ha salutato ho visto in lei uno squardo triste. Spero di sbagliarmi, naturalmente. Per quanto riguarda la statua: vedi ci sono pareri molto contrastanti, c'è chi la vede come un capolavoro e chi invece una bruttura. A me non piace. Trovo che, in quel punto, dovrebbe essere stata installata un'opera molto piu' in accordo con la città e la sua storia. Ciao!

luci ha detto...

Educare i ragazzi all'AMORE PER L'ARTE.Questo potrebbe, forse, essere l'unico modo per non "sorvegliare" Venezia.
Ciao!

Oscar ha detto...

luci: rispetto la tua opinione e la trovo condivisibile. Il nostro è un Paese pieno zeppo di opere d'arte che tutto il mondo ci invidia. Al di là dell'educazione, per l'arte, nelle scuole serve, a mio avviso, un po' piu' di educazione all'interno della famiglia. Ricordiamoci che i figli sono lo specchio di noi stessi. Ciao!

Fausto ha detto...

Grande reportage e splendide foto!

Oscar ha detto...

Fausto: grazie. Spero che, al di là delle foto, sia passato il messaggio. Ciao!

VenetiaMicio ha detto...

Comme c'est beau et paisible, j'adore !
Merci Silvano.
Du grand Bluoscar
Baci
Danielle

Oscar ha detto...

VenetiaMicio: Merci Danielle.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...