27 apr 2011

Isola di San Lazzaro degli Armeni

S_Lazzaro_01.jpg

Questa isoletta, come potete vedere nella cartina alla fine del post, è situata proprio in faccia al Lido. E' molto frequentata dai turisti e rappresenta una piccola oasi dell'Oriente. Dopo la caduta della Repubblica infatti l'isola continuo', con il permesso di Napoleone, ad accogliere l'istituzione armena che era presente a Venezia già da un secolo. L'isola fu' un'ospizio di pellegrini infermi (Secolo XII), Divenne poi un lebbrosario e prese cosi' il nome di S. Lazzaro (Patrono dei lebbrosi). Il lebbrosario fu successivamente spostato nell'Ospedale di S.Lazzaro ai Mendicanti (SS.Giovanni e Paolo). Nel 1777 l'isola venne concessa ad un nobile armeno di Sebaste di nome Manug di Pietro detto Mechitar (il consolatore). Ai giorni nostri continua ad essere un austero luogo di studi.S_Lazzaro_03.jpgS_Lazzaro_04.jpg

L'isola ha ospitato moltissimi allievi armeni. Lord Byron studio' li' l'Armeno nel 1816S_Lazzaro_07.jpg

S_Lazzaro_07a.jpgS_Lazzaro_07b.jpgS_Lazzaro_09.jpgS_Lazzaro_10.jpgS_Lazzaro_11.jpg

Sulla destra vediamo l'entrata del chiostroS_Lazzaro_12.jpgS_Lazzaro_13.jpgS_Lazzaro_14.jpgS_Lazzaro_15.jpgS_Lazzaro_16.jpgS_Lazzaro_17.jpgS_Lazzaro_18.jpgS_Lazzaro_19.jpgS_Lazzaro_20.jpgS_Lazzaro_21.jpgS_Lazzaro_22.jpgS_Lazzaro_23.jpgS_Lazzaro_24.jpg

Sulla destra, rispetto al punto di imbarco, è stato realizzato un belvedere (che funge anche da entrata e riparo per le barche, dal quale è possibile godere di una bella vista verso VeneziaS_Lazzaro_25.jpgS_Lazzaro_26.jpg

Ritorniamo verso la "piazza" ed entriamo ad ammirare il chostroS_Lazzaro_27.jpgS_Lazzaro_28.jpgS_Lazzaro_29.jpgS_Lazzaro_30.jpgS_Lazzaro_31.jpg

Il chiostro ospita un bel cedro del Libano centenario, una bella vera da pozzo e parecchi frammenti archeologici che sono collocati lungo le paretiS_Lazzaro_32.jpgS_Lazzaro_33.jpgS_Lazzaro_34.jpg

In questa foto possiamo notare la targa che indica il livello (circa 90 cm.) raggiunto dalla marea nel 1966S_Lazzaro_35.jpgS_Lazzaro_36.jpg

L'isola si puo' raggiungere con il vaporetto che parte alle 14,45 dalla riva degli Schiavoni (la fermata è quella davanti il monumento di Vittorio Emanuele II) oppure dal Lido. Arrivati sull'isola è possibile effettuare una visita guidata (costo del biglietto 6,00 euro e ridotto 4,50 euro. Bambini e studenti 3,00 euro.S_Lazzaro_50.jpgCartina_01.jpg0-Cartina_02.jpg

2 commenti:

VenetiaMicio ha detto...

I keep a beautiful "souvenir" from this island. The night the light is marvellous on the laguna.
There is also a beautiful chapel with blue and gold stars with mosaïcs., many books and the "monaci" are very nice.
Your pictures in Spring season are very beautiful.
a presto
Danielle

Oscar ha detto...

VenetiaMicio: I visited the chapel. I will post some picture of it in the next post. Ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...