26 ott 2010

Il giardino dell'Hotel Boscolo dei Dogi


Mattinata di fine ottobre. Cielo grigio. Non importa: andiamo a visitare, su gentile segnalazione di AnnaLivia, il giardino dell'Hotel Boscolo dei Dogi che, fino a metà gennaio 2011, ospita la mostra dell'artista pugliese Anna Maria di Terlizzi.


Spingiamo la porta e attraversiamo l'elegantissima hall fino ad arrivare sul retro e immergerci nel verde del giardino che arriva quasi a toccare la laguna. L'hotel, un 5 stelle, della catena Boscolo hotels è collocato nell'antico Palazzo nobiliare Rizzo Patarol e si trova in Fondamenta Madonna dell'Orto (Calle Larga Piave) al numero 3500.


Anna Maria di Terlizzi, docente di discipline plastiche all'Istituto Statale d'Arte di Bari racconta, attraverso le sue opere, la vita e la storia dell'uomo, attraverso l'utilizzo di svariati materiali.


I sinuosi viali attraversano il giardino, tra giochi d'acqua e piante rare, che in alcuni punti è cosi' rigoglioso da farti dimenticare che ti trovi a Venezia e farti piuttosto pensare a luoghi montani.


Il giardino dell'hotel ha un'estensione di circa tremila metri quadrati. Come avete potuto notare nelle foto sopra ha un disegno all'inglese e una particolarità davvero notevole: una ghiacciaia sotterranea in cui gli antichi proprietari conservavano il ghiaccio.


Per accedere alla ghiacciaia bisogna scendere alcuni gradini e attraversare uno stretto corridoio di accesso. (gli accessi sono due). Il locale è stato realizzato a forma di igloo ed è interamente rivestito di mattoni. Se vi collocate al centro del pavimento noterete che l'eco interno è talmente forte che quasi stordisce.


La parte esterna del foro centrale della ghiacciaia che è chiuso da una griglia metallica.


3 commenti:

AnnaLivia ha detto...

Allora, è bello il giardino? La ghiacciaia è aperta! Non avevo potuto vederla quando ero andata in maggio. Tornero in dicembre.
Bravo per il reportage!
Ciao,
a presto!

Yvonne ha detto...

How wonderful! So, is the exhibition open to anyone? Do you have to make a reservation, or just ask (politely) at the desk?

Oscar ha detto...

AnnaLivia: Il giardino non è grande, ma è molto curato come il resto dell'hotel. La ghiacciaia era aperta in quanto, come hai potuto constatare nelle foto, al suo interno era esposta una scultura. Spero che te la facciano visitare anche a dicembre. Ciao!

Yvonne: the exhibition is open to anyone. You have just to ask at the desk. They are very kind. Bye

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...