29 lug 2010

Ai miei lettori


Esattamente due anni fa, nell'agosto 2008, ho dato vita a questo blog nella convinzione che le immagini "parlano" molto piu' delle parole. Il mio intento era quello di "descrivere", attraverso le foto, le bellezze presenti nel territorio in cui vivo: Venezia innanzitutto, ma anche il Veneto, le ville venete e le Dolomiti.
In questi due anni ho condiviso con voi cio' che i miei occhi hanno visto e la mia reflex è riuscita a catturare.
Le foto da mostrarvi sono ancora tante, ma il tempo a disposizione, per poterlo fare, è molto spesso tiranno. Mi concedo ora una pausa. Una vacanza. Non posso pero' esimermi dal ringraziarvi per il vostro supporto e il vostro affetto.
Un doveroso grazie a:

AnnaLivia
Antonella
IRiMiKi
Luciano
Laura
Momo
Saint-Andres
Sandro

Grazie ancora e a presto per nuovi reportages.


9 commenti:

AnnaLivia ha detto...

Ciao Oscar,
grazie a te per le tue bellisime fotografie e per tuo sguardo sulle piccole cose veneziane. Non so come dire in italiano... I hope you won't stop completely your blog, I know it takes a lot of time. It would be nice to meet in December when I go back to Venice.
You will be missed.
a presto,
AnnaLivia

Oscar ha detto...

AnnaLivia: thank you so much. Do not worry. I would like to have a rest. I will be back soon.
I will meet to in December, together with Fausto, for sure!
Ciao!

Laura ha detto...

Oscar, non hai idea di quanto le tue immagini mi illuminino le giornate, quindi sono io che devo ringraziarti. Venezia mi manca immensamente e anche se con un po' di nostalgia e tristezza il tuo blog e' molto importante per me. Spero che la tua vacanza sia rilassante e piena di piacevoli sorprese.

A presto!

Oscar ha detto...

Laura: mi sembra di avertelo già detto: la sensazione di farti sentire, con le mie foto, piu' vicina alla tua terra natale è per me fonte di soddisfazione. Riprendero' a settembre. Già da fine giugno era ormai impossibile stare in città: troppo caldo. Quest'anno abbiamo avuto una brutta primavera e un'altrettanto brutta estate. Ora ha rinfrescato un po', ma ho voglia di concedermi una pausa. Non mi piace pubblicare foto solo per il gusto di riempire gli spazi. Preferisco postare solo cio' che mi piace e che sento.
Ciao. Stammi bene!

Laura ha detto...

Devo dire che mentre la citta' mi manca il clima l'ho lasciato volentieri. Pensa che ora ho un maglione addosso, in piena estate, il clima qui e' un piacere, sono 20 gradi e molto secco. Il sole sta finalmente facendo capolino tra la nebbia e sta riscaldando l'aria.

Fai foto della regata storica a Settembre? l'hai mai vista?

CIAO!

Oscar ha detto...

Laura: purtroppo, lo sai anche tu, il clima qui da noi è molto umido. Ho visto la Regata storica quando ero solo un bambino e la ricordo ancora. Mi piacerebbe partecipare a questi eventi, ma sono dell'avviso che per apprezzarli devi avere la fortuna di assistere alla manifestazione da un luogo appropriato. Meglio quindi se sei veneziano e hai la fortuna di abitare, o essere ospitato, in un balcone che guarda sul Canal Grande. Io sono Trevigiano e sono anche un po' "orso" (come si dice da noi) nel senso che cerco, molto spesso, di vivere la città recandomi in luoghi isolati, a contatto con i cittadini. Venezia è sempre stata, per me, un luogo singolare, romantico, internazionale. Quando sono là mi sento lontanissimo da casa. Il fatto di non essere un veneziano è forse, per me, una fortuna perchè mi permette di guardare alla città con occhi diversi, con gli occhi di chi ama Venezia, ma non ci abita. Molte volte penso che la città rappresenti piu' un peso per i veneziani che un vantaggio. Mi sono poi riproposto di viverla in tutte le stagioni, con il bello e il cattivo tempo, la pioggia, l'acqua alta, la neve o il sole cocente. Questo è, a mio avviso, l'unico modo possibile per tentare di descrivere una città che amo, ma nella quale non abito.
Mi ricordo la tua segnalazione riguardante Sacca Fisola: a Natale non manchero' di onorarla.
Ciao!!

Anonimo ha detto...

Ho scoperto da poco il tuo Blog ma da allora per me è un appuntamento fisso.
Ti pensavo veneziano doc visto con quale passione ed amore ci facevi vedere la "nostra" città.
Dico nostra anche se io, come te, siamo di terraferma e forse per questo la amiamo di più.
Spero di ritrovare ancora tue foto...
Per intanto: Grazie

Luigi

antonella ha detto...

Ciao. Buone vacanze...anche se la tua pausa è incominciata già da un po' di giorni...! Le tue parole sono veramente bellissime...come del resto le tue foto...rappresentano esattamente quello che anch'io ho provato dalla prima volta in cui sono stata a Venezia: "un luogo singolare, romantico, internazionale"...sembra di essere un po'al di fuori dalla realtà...ma tu a differenza mia, frequentandola più spesso, hai colto anche il lato più autentico delle persone che invece ci vivono e che io dal di fuori ho sempre considerato dei fortunati privilegiati...probabilmente non riescono a sentirsi tali e per certi versi anche a ragione.
Buone ferie, divertiti, riposati, un caro saluto e a presto.

Oscar ha detto...

Luigi: grazie a te per tutto.
Antonella: grazie davvero. Ciao e a presto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...