11 giu 2010

Ti amero' per sempre...ma senza lucchetti

Se vi ricordate nel mio post del 17 maggio scorso vi ho mostrato le foto del Ponte degli Scalzi letteralmente intasato dai lucchetti che molti innamorati avevano agganciato ai supporti in acciaio dei corrimano. Avevo concluso il mio commento dicendo che i lucchetti sarebbero rimasti agganciati al ponte...fino a quando gli amministratori locali non fossero intervenuti liberandolo di tutta quella ferraglia.

Sabato 5 maggio il Ponte appariva cosi'. Come potete vedere i lucchetti sono stati quasi completamente rimossi. Quelli visibili sono stati agganciati dagli ultimi, almeno spero, irriducibili. Ma la cosa che apprezzo maggiormente nell'intervento di "liberazione" effettuato dal Comune è che questo è stato richiesto dal cosiddetto "movimento di liberazione dei lucchetti dell'amore" composto da un gruppo di studenti che hanno contattato l'amministrazione comunale attraverso il servizio "Iris".



"Iris" è un nuovo sistema messo a disposizione dal Comune di Venezia e permette a chiunque di segnalare un problema di manutenzione urbana. Potete visitare "Iris" al seguente indirizzo. Trovo molto bella questa iniziativa in quanto dà voce ai cittadini e a chi ama la città.


1 commento:

antonella ha detto...

Problema risolto vedo. Non immaginavo che anche a Venezia (come a Roma)avesse preso piede la moda dei lucchetti! E' incredibile e senza senso. Si potrebbe tentare di rilanciare la medaglietta da portare al collo che si usava un tempo con il cuore diviso a metà dove ognuno dei due partner ne teneva una parte...in fondo il senso e lo stesso e non si rovinano inutilmente angoli bellissimi delle città. Ciao.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...