28 apr 2010

Nuova Manica Lunga


Siamo all'interno dell'ex Convento dei Padri Benedettini ora Fondazione Cini sull'isola di San Giorgio Maggiore. Questa è la "Nuova Manica Lunga" l'antico dormitorio che Michele de Lucchi, vincitore del concorso internazionale per la riqualificazione di questa zona, ha trasformato in una splendida biblioteca utilizzando antiche le "celle" e il lungo corridoio.


Aperta al pubblico nello scorso gennaio la biblioteca ha 1400 metri lineari di scaffalature aperte in tutta la loro estensione che ospitano libri dedicati alla storia di Venezia, alla letteratura, alla musica, al teatro e ai rapporti tra Venezia e l'Oriente e tra Venezia ed Europa. I volumi di storia dell'arte sono circa 150.000.


Nello spazio centrale del corridoio sono stati posizionati dei lunghi tavoli che facilitano la consultazione dei volumi.


Le porte delle celle sono evidenziate da un portale in legno che oltre a sostenere la balconata crea un effetto prospettico molto piacevole. Le celle hanno le pareti ricoperte di scaffali pieni di libri. Le porte che connettevano tra di loro le celle, tutte in asse le une con le altre, sono state "incorniciate" da portali uguali a quelli di ingresso.


Per contatti rivolgersi allo 0421 2710407 oppure scrivere a coordinamento.biblioteche@cini.it


2 commenti:

iRiMiKi ha detto...

La qualità di questo intervento di riqualificazione è davvero impressionante. Vedere le opere del genere mi aiuta a recuperare l'ottimismo.

Oscar ha detto...

iRiMiKi: Venezia è cosi': ti sorprende sempre. Cosi' ti capita di vedere edifici in rovina e opere di riqualificazione che ogni città si meriterebbe. Ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...