04 gen 2010

Via Garibaldi

La Via Garibaldi, la napoleonica Via Eugenia che venne aperta nel 1807 interrando un rio, è una delle arterie piu' popolari del Sestiere di Castello.
L'inizio della Via in Riva San Biagio
Ampia, lunga e quasi rettilinea è insieme una strada commerciale, un punto di incontro (quasi fosse una lunga piazza), un luogo di svago per i bambini, una via di comunicazione.
Guardando verso la Riva di San Biagio possiamo scorgere, in lontananza la figura della Basilica della Salute.
Qui ci troviamo nel punto di accesso ai giardini pubblici, un'ampia area verde accessibile da un entrata posta a sinistra della foto.
Questa zona era l'umile e pittoresco quartiere di pescatori, merlettaie e di infilatrici di perle descritto dal Goldoni.
Alla fine della Via c'è un barcone adibito a banco di frutta e verdura. Questo luogo è particolarmente suggestivo.
Consiglio di proseguire fino a raggiungere il ponte di legno che collega questa ultima parte delle Fondamenta di S.Anna con l'isola di San Pietro.
Avvicinandosi al ponte di legno è d'obbligo guardare verso il punto in cui abbiamo iniziato la nostra visita alla Via Garibaldi. In lontananza scorgiamo sempre la maestosa cupola della Basilica della Salute.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...