29 gen 2010

Uno spaccato d'una Venezia viva

In un libro dedicato alle Scuole Grandi di Venezia ho letto questa annotazione che mi ha molto colpito: "Capita spesso, aprendo uno dei nostri giornali locali, di imbatterci in valutazioni catastrofiche nei confronti della città. Alcuni, in difesa di chissà quali retaggi storici, si scagliano nei confronti di chi, in virtu' di interessi prettamente economici, favorisce un turismo selvaggio non rispettoso della peculiarità storico artistica di Venezia; altri invece sembra abbiano iniziato a scrivere il necrologio della città vedendo il futuro ormai legato alla piu' attiva e "produttiva" terraferma."

"Ma è veramente questa l'immagine attuale di Venezia? Città di vecchi, non solo anagraficamente, incapaci di riproporsi in modo moderno nei confronti di un mondo e di una cultura che viaggia ad una marcia molto superiore?"

Il testo continua piu' o meno cosi': " la società veneziana è legata a tradizioni che affondano le loro radici negli anni d'oro della gloriosa Repubblica veneta. Dobbiamo evitare quel pernicioso piangerci addosso che spesso dà contenuto alla nostra parola sulla città e scoprire invece l'anima ancora viva e la tanta voglia di fare dei veneziani, sia dei residenti che degli ospiti che, nel corso dei secoli, Venezia ha sempre accolto e ai quali ha sempre saputo dare testimonianza di cultura e arte."

Spero vivamente che chi ha scritto cio' non me ne voglia se ho fatto volutamente delle piccole modifiche al testo originale. Le ho fatte solo, e spero di esserci riuscito, per sottolineare che è effettivamente un peccato vedere i veneziani "scappare" dalla città per trovare rifugio nella terraferma, ma dobbiamo anche guardare avanti con fiducia e ricordare che Venezia è sopravvissuta a tante calamità ed è ancora qui per tutti noi: per stupirci ogni giorno, per ricordarci che tutti nel nostro piccolo possiamo fare qualcosa per Lei.
E' ancora qui per tutti noi e, sono sicuro, lo sarà in futuro anche per i nostri figli.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...