3 dic 2009

Fondamenta del Gaffaro

Ci troviamo nel quartiere di Dorsoduro, non lontano dalla stazione ferroviaria. Questa che ho fotografato è una casa che mi ha sempre affascinato.E' una costruzione, a mio avviso, molto elegante (notate i disegni nella parte superiore della facciata, il tetto, la balaustra elegantissima, i bellissimi camini e naturalmente i portoni) e sorge in una zona che mi piace particolarmente.
Torna a "Le porte di Venezia"

4 commenti:

AnnaLivia ha detto...

Ciao Oscar,

anche io adoro questo luogo! E molto bello e piacevole. La casa è quella di Giuseppe Torres (1872-1935). Ho scritto un biglietto sul soggetto su mio blog: http://mescarnetsvenitiens.blogspot.com/2009/07/autour-du-rio-del-gaffaro.html
Buona fina di settimana,
a presto,
AnnaLivia

Oscar ha detto...

AnnaLivia ti assucuro che se trovassi la lampada di Aladino chiederei al Genio di poter vivere in questa casa. Io adoro il sestiere di Dorsoduro. Ho letto il tuo post. Mi ha colpito il commento del tuo lettore quando dice che è bello vererla illuminata di sera o nelle serate con un po' di nebbia. Bella come immagine!. Ciao

Laura ha detto...

Io sono cresciuta a Dorsoduro, e i miei nonni abitavano dietro l'angolo di questa casa. Ho sempre pensato che se mai potessi l'avrei comprata e mi ci sarei stabilita. Un gioiello.

Oscar ha detto...

Mai dire mai. Magari un giorno riuscirai ad acquistarla! In ogni caso sei già fortunata cosi': hai vissuto per 27 anni in una città meravigliosa ed ora, come tanti altri Veneziani che sono spatriati, vivi in un luogo altrettanto splendido.
Vivi la tua vita! Le tue esperienze passate rimmarranno sempre dentro il tuo cuore.
Ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...