29 dic 2010

Campo Manin


Ogni volta che passo per questo campo non riesco a trattenermi dal gettare uno sguardo alla facciata elegante di questo palazzo. In campo transita un flusso continuo di persone. In genere si fermano solo i turisti per l'immancabile foto con, sullo sfondo la statua di Daniele Manin che, posta al centro del campo, catalizza la loro attenzione.


Purtroppo, sul fondo del campo, è visibile la sede della Cassa di Risparmio di Venezia. Daniele Manin porge le spalle a questa bruttura che, scusate il gioco di parole, la banca poteva proprio risparmiarsi.


2 commenti:

Fausto ha detto...

La sede centrale della Cassa di Risparmio di Venezia è orribile se confrontata con il contesto nella quale si trova. Chi può aver consentito la costruzione di tale edificio in uno dei campi più centrali della città?

Oscar ha detto...

Fausto: purtroppo le brutture in città non mancano, ma si sa tutte le città del mondo hanno, piu' o meno, lo stesso problema. Per fortuna in Campo Manin lo sguardo, nella quasi totalità dei casi viene catturato da cose piu' belle da vedere.
Ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...