06 nov 2009

Chiesa di San Zaccaria


La fondazione di questa chiesa (IX sec.) è dovuta al doge Giustiniano Partecipazio ed all'imperatore d'Oriente V. L'Armeno. E' stata poi trasformata nel X-XI sec. e ricostruita nel XV sec. L'annesso convento, frequentato dalle piu' nobili famiglie, ricco per donazioni e per possedimenti, e famoso per tradizione, ebbe sempre la benevola protezione della Signoria. Questa annualmente, nel giorno di Pasqua, vi si recava per partecipare al vespro, in ricordo della concessione fatta dalle monache al Doge Sebastiano Ziani (sulla fine del XII sec.) di una parte del loro orto per l'ampliamento di Piazza S. Marco.

Nella primitiva chiesa trovarono sepoltura otto Dogi dei tempi piu' lontani (sec. XI e XII). Il suo aspetto attuale è opera dell'architetto Mauro Codussi. Da "Venezia e il suo estuario" di Giulio Lorenzetti



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...