21 mag 2015

Chiesa di Santa Lucia (Treviso)

Chiesa S Lucia 03w

La Chiesa di Santa Lucia fa parte del complesso monumentale che comprende anche la Chiesa di San Vito e di Santa Maria delle Carceri. Il luogo si è sviluppato nei secoli attraverso una serie di interventi architettonici culminanti con la costruzione del Palazzo Pubblico.
Alla fine del Trecento venne costruito un nuovo Palazzo Pubblico a ridosso della parete absidale della Chiesa di San Vito e della contigua Chiesa di Santa Maria delle Carceri. Al primo piano dell’imponente costruzione si trovava la sala per le riunioni del Consiglio della comunità mentre al piano inferiore l’unico vano era diviso in tre navate irregolari, quella centrale più stretta delle laterali, con quattro campate coperte da volte a crociera.
Come grande segno della benevolenza divina questo spazio venne consacrato in onore di Santa Lucia, il 13 dicembre 1389, in perenne memoria del giorno in cui il governo della Repubblica di Venezia si insediò nella città di Treviso

Chiesa S Lucia 04w

Situata accanto all’ingresso, la Cappella del Crocifisso (vedi sopra)incorpora l’affresco della Madonna del paveio (farfalla) inquadrata dal bellissimo frammento degli Angeli dipinti da Tomaso da Modena nella prima metà del XIV secolo.
La Crocifissione è il punto focale dell’intera decorazione che si sviluppa dall’interno dell’arco alla parete di fondo suddivisa in riquadri posti in modo asimmetrico, entro i quali, appaiono scene del Ciclo della Passione di Cristo. Le caratteristiche pittoriche richiamano lo stile di Altichiero e ancor più quello del suo collaboratore il Maestro della Cappella Forzaté di Padova. Gli affreschi databili alla fine del Trecento si sovrappongono ad una precedente decorazione rinvenuta durante i restauri e testimoniata dal Santo vescovo con committente, opera staccata e posta sulla destra della porta d’ingresso

Chiesa S Lucia 01wChiesa S Lucia 02wChiesa S Lucia 05w

San Giacomo e San Cristoforo: a sinistra dell’altare maggiore è murato il bassorilievo con San Cristoforo e a San Giacomo maggiore, e sopra la Crocifissione. L’opera, datata 1437, presenta l’iconografia piuttosto rara del dittico con due figure in piedi che si fronteggiano entro una architettura ad arco

Chiesa S Lucia 10w

L’altare maggiore, dedicato a Santa Lucia, conserva la pala originale risalente alla fine del XIV secolo. L’altorilievo, in pietra d’Istria, raffigura la Santa coronata recante il vaso con gli occhi e la palma, simbolo del martirio

Chiesa S Lucia 07wChiesa S Lucia 08w

La trecentesca chiesa di S. Lucia è suddivisa in tre navate a quattro campate, coperte da volte a crociera sostenute da colonne in pietra con capitelli a foglia. La navata centrale risulta essere più stretta rispetto alle due navate laterali, con archi più acuti. Il pavimento è a rombi di marmo di Verona e biancone.
Le volte a crociera sono tutte decorate: otto campate sono state affrescate nel XIV secolo mentre le altre quattro sono state dipinte da Mario Botter nel XX secolo.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale: santaluciatreviso.it

Chiesa S Lucia 11

07 mag 2015

Ai miei lettori

Alcuni di voi abitano vicino a me, altri molto lontano ed molti altri decisamente troppo lontano. Mi farebbe davvero piacere organizzare un incontro tra me e voi a Venezia ma le distanze che ci separano mi preoccupano e non riesco proprio ad immaginare quanti di voi sarebbero effettivamente interessati a questa iniziativa. Vi invito pertanto a scrivermi al mio indirizzo di posta bluoscar@gmail.com oppure a commentare direttamente in questo post. Fatemi sapere cosa ne pensate e cosa vorreste vedere o visitare tutti insieme. Si potrebbe organizzare l'incontro per la fine del mese di maggio o al massimo per i primi giorni di giugno (naturalmente di domenica). Attendo i vostri commenti. Ciao a tutti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...