02/apr/2014

Senza Titolo

DSC 9389 w

Villa Barbarigo-Pizzoni Ardemani

DSC 9527 DSC 9520DSC 9519DSC 9517DSC 9529DSC 9531

Valsanzibio, uno dei maggiori giardini d'epoca esistenti, fu portato all'attuale splendore, nella seconda metà del Seicento, dal nobile veneziano Zuane Francesco Barbarigo, aiutato dal figlio Antonio. Il primogenito Gregorio, Cardinale e futuro Santo, ispirò l'alta simbologia del progetto dovuto all'architetto e fontaniere Pontificio Luigi Bernini. Settanta statue, in buona parte opera del Merengo ed altrettante sculture minori si integrano ad architetture, ruscelli, cascate, fontane, laghetti, scherzi d'acqua e peschiere, fra innumerevoli alberi ed arbusti, su ben quindici ettari di superficie. Tale insieme venne concepito ed attuato per simboleggiare il cammino dell'uomo verso la propria perfettibilità e Salvazione.
Il Giardino è aperto tutti i giorni dal 01/03/2014 al 30/11/2014 (al 08/12/2014, tempo permettendo) compresi, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 al tramonto (Domeniche e Festività orario continuato). La Villa non è visitabile.
Per maggiori informazioni consultare il sito ufficiale
DSC 9533DSC 9536DSC 9538DSC 9539DSC 9541DSC 9545DSC 9549DSC 9552DSC 9554DSC 9555DSC 9557DSC 9563DSC 9562DSC 9565DSC 9567DSC 9568DSC 9572DSC 9580

Dimenticavo: Valsanzibio è uno dei più importanti e raffinati esempi di Giardino all’ItalianaCartina 2Cartina 2

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...